ARPA Lombardia

Amianto

​​​​​​​​​​​​​DI COSA SI TRATTA?

Un pericolo nascosto tra i tetti delle città, da eliminare progressivamente

Fino al 1994, nel settore dell’edilizia l’amianto era un materiale normalmente utilizzato sia nelle coperture dei tetti che all’interno degli edifici per la realizzazione di impianti e rivestimenti isolanti, e per questo era molto diffuso sul territorio. Solo dopo quella data, una volta accertata la sua pericolosità per la salute, ne sono state proibite per legge l'estrazione, l'importazione, la produzione e la commercializzazione.

La mappatura delle coperture in cemento-amianto in Lombardia

Il Piano Regionale Amianto della Lombardia (PRAL), previsto dalla Legge Regionale N° 17 del 29 Settembre 2003 e approvato con D.G.R. VIII/1526 del 22 Dicembre 2005, stabiliva che ARPA Lombardia avrebbe realizzato la mappatura delle coperture in cemento-amianto presenti nella regione, con la finalità di determinare l'estensione complessiva del problema. Per conseguire per tale obiettivo, in accordo con Regione Lombardia, è stata adottata una tecnica campionaria, identificando innanzitutto le aree regionali più rappresentative, in base al livello di antropizzazione e la presenza diffusa di insediamenti industriali antecedenti al 1994.

APPROFONDISCI
Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube