ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / INCENDIO LUMEZZANE, ARPA: DIOSSINE E ...
Home Notizie / INCENDIO LUMEZZANE, ARPA: DIOSSINE E ...

INCENDIO LUMEZZANE, ARPA: DIOSSINE E FURANI SOTTO I LIMITI

0.26 picogrammi per metrocubo: è questo il valore delle concentrazioni di diossine e furani rilevato durante l'incendio dell'11 gennaio scorso alla ditta SIL di Lumezzane che produce sistemi di raffreddamento per auto. Si ricorda che per i PCDD-DF non è previsto un limite di legge; l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) indica in 0.3 pgeq/m³ il valore sopra il quale si è in presenza di una sorgente di diossine che merita di essere individuata e controllata nel tempo. Il valore rilevato durante l'incendio, pari a 0.26 pgeq/m3 è dunque risultato inferiore a quello indicato dall'OMS.

Anche per quanto riguarda le concentrazioni di idrocarburi policiclici aromatici (IPA), le analisi effettuate dal laboratorio di Brescia non hanno evidenziato alcun valore anomalo. I dati sono infatti dello stesso ordine di grandezza di quelli misurati nei giorni più freddi nelle valli alpine in relazione all'utilizzo continuo di caminetti e o stufe a legna.

 

 

 

 

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube