ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Dati e Indicatori / Traffico aeroportuale
Home / Dati e Indicatori / Traffico aeroportuale

Traffico aeroportuale

TEMA AMBIENTALE

Rumore

 

Rumore

AGGIORNAMENTO

2014

DEFINIZIONE

traffico aereo registrato annualmente

UNITA' DI MISURA

numero di movimenti annui

DEFINIZIONE DPSIR

PRESSIONE

FONTE

ASSAEROPORTI (Associazione Italiana Gestori Aeroporti)

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

valutare l’entità e il trend del traffico aeroportuale, che genera pressioni ambientali in particolar modo per quanto riguarda l’inquinamento acustico.

ANALISI DEL DATO

l’analisi di tale indicatore permette di individuare l’anno 2007 come l’anno in cui tutti gli aeroporti lombardi hanno registrato un certo incremento del traffico, più evidente per Malpensa, dovuto ad una situazione favorevole per questo settore di trasporto. Nel 2008 l’aeroporto di Malpensa ha registrato una consistente riduzione della mole di traffico a causa del de-hubbing di Alitalia. Un trend costantemente in crescita, invece, è stato registrato a partire dal 2002 da parte di Orio al Serio con una leggera diminuzione nel 2013 come riscontrabile in tutti gli aeroporti italiani. Nel 2014 in generale il traffico non ha subito variazioni rilevanti ad eccezione che per gli aeroporti di Orio e Malpensa a causa della chiusura dello scalo bergamasco dal 13 maggio al 01 giugno per l'esecuzione dei lavori di rifacimento della pista, con contestuale trasferitmento dei voli presso lo scalo varesino.

Andamento traffico aereo 2000 - 2014

Fonte: ASSAEROPORTI
Copertura: Regione

Potrebbe anche interessarti

 

​​​​​​​​​​

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube