ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Particolato PM2,5

TEMA AMBIENTALE

Aria

 

Qualità dell'aria

AGGIORNAMENTO

2017

DEFINIZIONE

l’indicatore è un valore di concentrazione di PM2,5 in atmosfera, misurato nelle stazioni di monitoraggio dislocate sul territorio regionale. Il D.Lgs.155/2010 ha introdotto il valore limite sulla media annuale pari a 25 μg m-3 da raggiungere entro l’1 gennaio 2015.

UNITA' DI MISURA

μg m-3 per il limite annuale e n giorni per il limite giornaliero.

DEFINIZIONE DPSIR

STATO

FONTE

ARPA Lombardia

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

lo scopo della media annua è quello di valutare l’esposizione media della popolazione al PM2,5.

ANALISI DEL DATO

In Lombardia, a partire dal 2006, il monitoraggio sistematico del PM2,5 ha affiancato quello ormai storico del PM10. Il PM2.5 costituisce in realtà una parte rilevante del PM10 superiore, nell’area di Milano, al 50%. Nel 2017, in Lombardia, le concentrazioni medie annue misurate oscillano nelle diverse zone tra 10 e 31 μg m-3. Il superamento del limite sulla media annua del PM2.5, da rispettarsi dal 2015, è diffuso su tutte le zone del territorio regionale, ad esclusione della zona di montagna. La mappa è stata prodotta per l’anno 2017 da ARPA Lombardia mediante il sistema di modelli matematici ARIA Regional.

Distribuzione spaziale delle medie annuali di PM2,5 sul territorio lombardo 2017

Copertura: Regione

Fonte: ARPA Lombardia


Potrebbe anche interessarti

 

​​​​​​​​​​

Notizie Aria / Qualità dell'Aria

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube