ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Dati e Indicatori / Produzione rifiuti urbani
Home / Dati e Indicatori / Produzione rifiuti urbani

Produzione rifiuti urbani

TEMA AMBIENTALE

Rifiuti

 

Rifiuti urbani

AGGIORNAMENTO

2016

DEFINIZIONE

l’indicatore misura la quantità totale di rifiuti urbani prodotti. Per la definizione di rifiuto urbano si fa riferimento all'’art. 184 del D.Lgs. 152/2006 e alle precisazioni contenute al punto 2 dell’allegato alla D.G.R. 2513/2011.

UNITA' DI MISURA

tonnellate

DEFINIZIONE DPSIR

STATO

FONTE

ARPA Lombardia, applicativo ORSO (Osservatorio Rifiuti SOvraregionale)

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

l'indicatore rappresenta il quantitativo totale di rifiuti prodotti ed è disponibile a livello comunale, provinciale e regionale. È uno degli indicatori di maggior peso e interesse per la pianificazione e la valutazione delle politiche di prevenzione e riduzione della produzione di rifiuti, principale obiettivo della normativa comunitaria e nazionale.

ANALISI DEL DATO

La produzione totale dei rifiuti urbani nel 2016 è stata pari a 4.628.769 tonnellate, in aumento del +1,3% rispetto al 2015 (4.571.434 t). Dopo il picco registrato nel 2008 (oltre 5.000.000 di tonnellate) e la sensibile diminuzione nei 4 anni successivi, dal 2012 si registra una produzione oscillante attorno ai 4.600.000 tonnellate.

Produzione totale rifiuti urbani in Lombardia 1995 - 2016

Fonte: ARPA Lombardia
Copertura: Regione

Produzione totale rifiuti urbani in Lombardia - dettaglio provinciale ~ 2000 - 2016

Fonte:
Copertura: Provincia

Potrebbe anche interessarti

 

​​​​​​​​​​

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube