ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Dati e Indicatori / Radon 222 nell'acqua potabile

Radon 222 nell'acqua potabile

TEMA AMBIENTALE

Radiazioni ionizzanti (IR)

 

Radiazioni ionizzanti (IR)

AGGIORNAMENTO

2016

DEFINIZIONE

Concentrazione di attività di radon 222 nell'acqua potabile nelle province di Lecco e Varese (anno 2016). Questi dati sono stati ottenuti nel corso della campagna regionale di monitoraggio sulle acque destinate al consumo umano, attualmente in corso su scala regionale, condotta ai sensi del D. Lgs. 28/2016 in collaborarzione con le ATS locali e con il coordinamento della Direzione Welfare di Regione Lombardia.

UNITA' DI MISURA

Bq/kg

DEFINIZIONE DPSIR

STATO

FONTE

ARPA Lombardia

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

Quantificare la concentrazione di radon 222 nelle acque potabili per verificare il rispetto dei parametri del D.Lgs. 28/2016 (valore di parametro stabilito dalla norma per il radon 222: 100 Bq/kg)

ANALISI DEL DATO

I valori misurati sono molto variabili ma sempre al di sotto del valore di parametro stabilito dalla legislazione europea e ripreso dal D.L.vo 28/2016

Concentrazione di radon 222 in campioni di acque potabili lombarde - 2016

Fonte: Province di Lecco e Varese
Copertura: ARPA Lombardia

​​​​​​​​​​

twitter youtube