ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Siti contaminati

TEMA AMBIENTALE

Suolo

 

Siti contaminati

AGGIORNAMENTO

2017

DEFINIZIONE

l’indicatore rappresenta il numero di siti che sono classificati come “contaminati” secondo i criteri previsti dalla normativa relativa alla bonifica dei siti contaminati (D.Lgs. 152/2006 o previgente D.M. 471/1999) e sui quali è stato conseguentemente avviato un procedimento di bonifica.

UNITA' DI MISURA

numero

DEFINIZIONE DPSIR

STATO

FONTE

Anagrafe Regionale dei Siti Contaminati

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

l’indicatore rappresenta numericamente i siti presenti in Lombardia che presentano uno stato di accertata contaminazione (di una o di entrambe le matrici ambientali) sui quali è stato di conseguenza avviato un procedimento di bonifica secondo quanto previsto dal D.Lgs. 152/2006.

ANALISI DEL DATO

I dati riportati derivano dall’Anagrafe Regionale. Annualmente la Regione pubblica nel sito web l'elenco aggiornato dei siti contaminati. La distribuzione dei siti contaminati riguarda tutto il territorio della Lombardia (865 siti contaminati) con una netta prevalenza nell'area milanese (390 siti). Si tratta di siti contaminati sui quali è stato avviato un procedimento di bonifica ai sensi del D. Lgs. 152/2006 o del previgente D.M. 471/1999. E' da rilevare che all'atto dell'entrata in vigore del D. Lgs. 152/2006 la normativa prevedeva la possibilità di rimodulare (entro sei mesi dalla data dell'entrata in vigore) gli obiettivi di bonifica per i procedimenti avviati con il D.M. 471/1999. Con la più recente normativa (legge 116/2014 di conversione del DL 91/2014) è stato stabilito che i procedimenti di approvazione degli interventi di bonifica e di messa in sicurezza avviati prima dell'entrata in vigore del D.lgs 152/06, con istruttoria non ancora conclusa alla data di entrata in vigore dello stesso decreto legge, sono ora definiti secondo i criteri del D.lgs 152/06.

Numero di siti, suddivisi per provincia, sui quali è stato accertato uno stato di contaminazione delle matrici ambientali - 2° trimestre 2017

Fonte: Provincia
Copertura: Anagrafe Regionale dei Siti Contaminati

​​​​​​​​​​

twitter youtube