ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Dati e Indicatori / Stato Ecologico Fiumi
Home / Dati e Indicatori / Stato Ecologico Fiumi

Stato Ecologico Fiumi

TEMA AMBIENTALE

Acque

 

Acque superficiali

AGGIORNAMENTO

2016

DEFINIZIONE

lo Stato Ecologico è l'espressione della qualità della struttura e del funzionamento degli ecosistemi acquatici associati alle acque superficiali. La classificazione dello stato ecologico si effettua sulla base della valutazione degli Elementi di Qualità Biologica (EQB), degli elementi fisico-chimici, chimici (inquinanti specifici) e idromorfologici a sostegno.

UNITA' DI MISURA

5 classi di qualità da cattivo a elevato

DEFINIZIONE DPSIR

STATO

FONTE

ARPA Lombardia

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

insieme allo Stato Chimico, lo Stato Ecologico concorre alla definizione dello stato di un corpo idrico superficiale. La Direttiva 2000/60/CE vincola gli Stati membri alla protezione, al miglioramento, al ripristino di tutti i corpi idrici superficiali al fine di raggiungere un buono stato delle acque superficiali entro il 2015. Le classi di stato ecologico sono cinque: elevato, buono, sufficiente, scarso, cattivo.

ANALISI DEL DATO

nel triennio 2014-2016, per il quale è possibile classificare i corpi idrici fluviali disponendo dei dati di monitoraggio utili a tal fine, lo stato ecologico elevato e buono è stato raggiunto rispettivamente dal 5,1 % e dal 31,3 % dei corpi idrici; i restanti ricadono in stato sufficiente (40,8 %), scarso (16,4%) e cattivo (2,4 %).

Stato Ecologico dei fiumi 2014-2016 (Corpi idrici)

Fonte: ARPA Lombardia
Copertura: Regione

Potrebbe anche interessarti

 

​​​​​

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube