ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Dati e Indicatori / Trend Ispezioni SGS-PIR

Trend Ispezioni SGS-PIR

TEMA AMBIENTALE

Controlli

 

RIR

AGGIORNAMENTO

2016

DEFINIZIONE

Il Sistema di Gestione della Sicurezza per la Prevenzione degli Incidenti Rilevanti (SGS-PIR) deve essere strutturato in modo da definire la politica e conduzione aziendale per la sicurezza, l'organizzazione tecnica, amministrativa e delle risorse umane, la pianificazione delle attività ivi comprese l'assegnazione delle risorse e la documentazione, la misura delle prestazioni conseguite in materia di sicurezza a fronte di criteri specificati, la verifica e il riesame delle prestazioni, ivi incluse le verifiche ispettive (safety audit). Le ispezioni consistono in un esame pianificato e sistematico dei sistemi tecnici, organizzativi e di gestione applicati nello stabilimento e vengano svolte al fine di accertare l’adeguatezza del SGS-PIR adottato. Con l'entrata in vigore del D.Lgs. 105/2015: - per gli stabilimenti di soglia superiore (SSS) le ispezioni SGS-PIR sono programmate e comandate dal Comitato Tecnico Regionale (CTR). Le ispezioni in SSS sono svolte da commissioni multidisciplinari che coinvolgono funzionari appartenenti ad ARPA, VV.F e INAIL. - per gli stabilimenti di soglia inferiore (SSI) le ispezioni SGS-PIR sono programmate da Regione Lombardia e svolte da funzionari di ARPA e VV.F.

UNITA' DI MISURA

numero

DEFINIZIONE DPSIR

N.A.

FONTE

ARPA Lombardia

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

lo scopo dell'indicatore è quello di quantificare e qualificare le fonti di pressione per quanto riguarda le aziende a rischio di incidente rilevante sulla base di una programmazione triennale

ANALISI DEL DATO

Dall'analisi del dato si vede come nel 2016 c'è stata un significativo incremento nelle ispezioni SGS-PIR effettuate presso gli stabilimenti di soglia superiore. Nel corso del tempo infatti si era registrata una progressiva diminuzione nelle ispezioni passando da 49 ispezioni nel 2008 alle 4 del 2015. Nel 2016 sono state programmate 25 ispezioni ma ne sono state effettuate 22: la variazione è da imputare a cambiamenti nel campo di assoggettabilità degli impianti. Di contro sono sostanzialmente diminuite le ispezioni effettuate presso gli stabilimenti di soglia inferiore che passano da 36 nel 2015 a 9 nel 2016.

Trend Ispezioni SGS-PIR suddivise in SSI ed SSS - dettaglio regionale - 2008-2016

Fonte: regionale
Copertura: ARPA Lombardia

Trend provinciale Ispezioni SGS-PIR SSS - dettaglio provinciale - 2008-2016

Fonte: regionale
Copertura:

​​​​​​​​​​

twitter youtube