ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Valutazioni ambientali e strumenti di sostenibilità

Valutazione Ambientale Strategica

La Valutazione Ambientale Strategica (VAS) è un processo finalizzato a garantire l’integrazione di considerazioni ambientali in tutte le fasi di un piano/programma, al fine di valutarne i potenziali effetti significativi sull’ambiente e perseguire uno sviluppo sostenibile.

È importante precisare che la VAS è un processo continuo di valutazione della sostenibilità, che deve integrarsi nell’iter pianificatorio fin dal suo inizio, diventarne parte integrante e rappresentarne un decisivo fattore di governance e di legittimazione delle scelte. Inizia contestualmente all’avvio della redazione del piano e procede parallelamente a tutte le fasi di stesura dello stesso (impostazione e orientamento, elaborazione e redazione, adozione e approvazione, attuazione e gestione). Ciò è fondamentale per individuare e valutare gli effetti ambientali derivanti dall’attuazione del piano/programma, al fine di assicurare un elevato livello di protezione dell’ambiente.

La VAS è introdotta a livello europeo dalla Direttiva 2001/42/CE, recepita a livello nazionale dal D.Lgs 152/2006 e s.m.i. “Norme in materia ambientale” e attuata a livello regionale mediante l’art. 4 della legge 12 dell’11 marzo 2005 “Legge per il Governo del territorio”.

La procedura di VAS si applica obbligatoriamente a tutti i piani e programmi che possano avere effetti significativi sull’ambiente così come previsto dalla direttiva 2001/42/CE che individua le tipologie di piani e programmi da sottoporre a VAS nonché quelle da sottoporre a Verifica di Assoggettabilità alla VAS. Regione Lombardia ha successivamente provveduto mediante Deliberazioni di Giunta a definire l’iter metodologico-procedurale di applicazione della VAS.

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube