ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / QUALITA' DELL'ARIA: PM10 ALTRA GIORNA...

QUALITA' DELL'ARIA: PM10 ALTRA GIORNATA SOPRA I LIMITI

1 febbraio 2017 – Le condizioni meteorologiche di questi giorni, particolarmente sfavorevoli per la dispersione degli inquinanti, hanno determinato il superamento diffuso della soglia di 50 microgrammi per metro cubo in Lombardia. In particolare, ieri – 31 gennaio - sono state rilevate concentrazioni superiori ai 200 µg/m³ nelle stazioni di Bergamo Garibaldi (224 µg/m³), Bergamo Meucci (205 µg/m³), Como Centro (213 µg/m³), Lecco Amendola (209 µg/m³), Merate (210 µg/m³) e Valmadrera (207µg/m³). Le concentrazioni sono comunque ampiamente sopra il limite in tutte le stazioni della pianura e della fascia prealpina. A Milano il valore massimo registrato è stato pari a 161 µg/m³.
Interessante notare come a Moggio, che si trova ai confini delle province di Lecco e Bergamo a circa 1200 m s.l.m, e quindi sopra lo strato di rimescolamento atmosferico, la concentrazione di PM10 misurata sia stata di soli 6 microgrammi al metrocubo: tutti gli inquinanti risultano confinati più in basso.

Per quanto eccezionale, questa situazione non è però nuova. Nel corso degli anni, purtroppo, in condizioni meteorologiche favorevoli all’accumulo, le concentrazioni di PM10 hanno più volte raggiunto valori particolarmente elevati. La concentrazione giornaliera massima registrata in Lombardia nell’anno 2016 è stata pari a 264 µg/m³ (a Osio Sotto), nel 2015 181 µg/m³ (a Codogno), nel 2014 140 µg/m³ (a Milano Senato), nel 2013 215 µg/m³ (ad Arese), nel 2012 255 µg/m³ (a Meda), nel 2011 274 µg/m³ (a Magenta), nel 2010 165 µg/m³ (a Brescia Villaggio Sereno), nel 2009 207 µg/m³ (a Limito), nel 2008 248 (sempre a Limito), nel 2007 204 µg/m³ (a Meda), nel 2006 285 µg/m³ (ad Arese).

Con le concentrazione rilevate ieri sono anche stati raggiunti, ai fini dell’applicazione del Protocollo Aria regionale, 15 giorni consecutivi di superamento della media provinciale di PM10 a Cremona, 14 a Milano e Monza, 13 a Lodi, 12 a Pavia, 7 a Bergamo, Brescia, Como, 6 a Lecco, Mantova e Varese.

Il Servizio Meteorologico dell’Agenzia prevede il perdurare di ventilazione scarsa o assente. Ma, a partire da giovedì, l’arrivo di una perturbazione atlantica porterà precipitazioni diffuse, determinando condizioni favorevoli alla dispersione degli inquinanti soprattutto nella giornata di venerdì.

Maggiori dettagli sul SITO QUALITA’ DELL’ARIA di ARPA Lombardia.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Acqua


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube