ARPA Lombardia

Home  /  Notizie  / RAPPORTO SULLO STATO DELL’AMBIENTE

RAPPORTO SULLO STATO DELL’AMBIENTE

Tra i compiti fondamentali di un’agenzia ambientale c’è quello di contribuire alla conoscenza dello stato dell’ambiente. Uno degli strumenti principali per raggiungere questo obiettivo è il Rapporto sullo Stato dell’Ambiente, che ARPA Lombardia pubblica ogni anno come previsto dalla legge istitutiva.
Nel Rapporto sono riportati in maniera strutturata e unitaria il gran numero dati ambientali prodotti e pubblicati dall’Agenzia nell’ambito della propria attività ordinaria.
Questi dati vengono classificati all’interno di uno schema concettuale per facilitarne la lettura da parte delle varie categorie di utenti, utilizzando forme sintetiche di presentazione, come mappe, grafici e tabelle rappresentative delle diverse variazioni dello stato ambientale nello spazio e nel tempo.

Già da alcuni anni il Rapporto è disponibile solo sul sito web dell’Agenzia, ma la novità di quest’anno è lo sviluppo di un nuovo portale dedicato che lo trasforma di fatto in un prodotto dinamico, continuamente aggiornato.

Da maggio 2014, infatti, l’Agenzia ha cominciato a incrementare le informazioni in modo differito per ridurre l’intervallo di tempo tra la disponibilità del dato validato e la sua messa a disposizione agli utenti e per rendere più agevole la navigazione dei diversi contenuti.
Tra i mesi di ottobre e dicembre sono stati pubblicati, via via che erano disponibili, i capitoli tematici aggiornati all’anno 2013 e alcuni indicatori aggiornati al primo semestre 2014.

I dati sono presentati secondo i tematismi relativi ai diversi campi di intervento dell’Agenzia: Aria, Acque superficiali e sotterranee, Biodiversità, Idrometeorologia, Radiazioni Ionizzanti (IR), Radiazioni non ionizzanti (NIR), Rifiuti, Rischi naturali, Rumore, Suolo.

Altre novità, rispetto alle precedenti edizioni, sono l’inserimento di un capitolo sulle attività di controllo svolte da ARPA presso le aziende e la raccolta dei diversi indicatori ambientali che, attraverso circa 90 schede, descrivono le dinamiche spaziali e temporali dello stato dell’ambiente.
E’ possibile, inoltre, scaricare i dati ambientali che forniscono un’informazione ancor più dettagliata su alcuni parametri.

L’obiettivo per il prossimo futuro è di migliorare ulteriormente il Rapporto, sia aumentando la tempestività di pubblicazione dei dati, sia integrando ancora meglio i contenuti con le numerose informazioni ambientali riportate nelle altre sezioni del sito istituzionale dell’Agenzia.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube