ARPA Lombardia

Home  /  Notizie  / SISMA PIANURA PADANA – AGGIORNAMENTO ...

SISMA PIANURA PADANA – AGGIORNAMENTO 2 GIUGNO ORE 19:00

Questa la situazione nei Comuni del mantovano interessati dal sisma, riferiti all’aggiornamento della Sala Operativa di Protezione Civile di Regione Lombardia:

Lo sciame sismico, che ha interessato la pianura padana e la provincia di Mantova, è proseguito anche nella giornata di oggi 02 giugno, contando (fino alle ore 14:20) 30 scosse superiori alla Magnitudo 2 Richter e 3 scosse superiori a 3 M Richter.
La scossa maggiore, di 3.5 M Richter e con profondità 2.0 km, è avvenuta alle ore 01:07.

AGGIORNAMENTO METEO
Per la giornata di domani 03 giugno, si prevede al mattino cielo nuvoloso o localmente nuvoloso, in attenuazione dal pomeriggio. Dal tardo pomeriggio-sera nuvolosità nuovamente in aumento.
Precipitazioni assenti o occasionali, in intensificazione in serata, anche a carattere di rovescio e temporale.
Temperature minime in aumento, massime in diminuzione. Venti deboli o deboli variabili.

CENTRO COORDINAMENTO TERRITORIALE
A Moglia, si è insediato questa mattina il Centro di Coordinamento Territoriale (CCT), che avrà funzione di coordinamento delle attività di gestione dell’emergenza fino al termine della fase emergenziale, organizzato in 4 funzioni di comando e controllo: Sanità, Assistenza alla Popolazione, Verifica statica degli edifici, Volontariato

STRUTTURE DI ACCOGLIENZA
Sul territorio Sono attualmente attive 12 strutture di accoglienza in 11 comuni delle quali 2 gestite dalla Colonna Mobile Regionale (Moglia) e dalle Colonne Mobili Provinciali (BS –CR - MN – MI – MB- PV) (San Giacomo delle Segnate).
Il numero totale di ospitati è di 1540 in leggera riduzione rispetto ai giorni scorsi.

VOLONTARIATO
Rimangono attivi sul territorio più di 300 volontari della Colonna Mobile Regionale e della Colonne Mobili Provinciali.

RILEVAMENTO DANNI
Sul territorio sono operativi 15 tecnici per il rilevamento e le verifiche di agibilità distribuiti sui territori di Moglia (4 squadre) e Quistello (2 squadre).

Gonzaga:Strutture pubbliche ancora chiuse. Da lunedì 4 giugno riapriranno le scuole media, materna e asilo mentre per le scuole elementari è stato dichiarato concluso l’anno scolastico. Terminate le verifiche di agibilità sulle strutture produttive; sono attualmente in corso le verifiche sulle imprese agricole e successivamente saranno effettuate quelle sulle strutture private.

Pegognaga: Ancora inagibili le due scuole, il teatro, le quattro chiese ed il Palazzetto dello Sport. Le scuole rimarranno chiuse fino al 10/06. Sono state 120 verifiche di agibilità dai VVF e dai tecnici comunali delle 550 segnalazioni.

Felonica:si prevede la chiusura delle due aree di accoglienza tra il 03/06 e il 04/06; le scuole rimarranno chiuse fino al 10/06.

Poggio Rusco: Asilo nido riapre lunedì, scuola media e scuola alberghiera ancora in attesa di esito delle verifiche.

Quistello:tutte le strutture pubbliche risultano ancora inagibili. Delle 600 segnalazioni sono state effettuate 400 valutazioni preliminari di agibilità ed emesse ordinanze di inagibilità per più di 50 strutture.

San Giovanni del Dosso: effettuate 175 verifiche preliminari di agibilità delle 192 segnalate. Nelle prossime ore sarà definito il quadro conclusivo degli esiti.

San Giacomo delle Segnate:chiuse le scuole almeno fino a lunedì. Effettuate 90 verifiche preliminari di agibilità su 180 segnalazioni. Emesse ordinanze di inagibilità per 50 fabbricati.

Semide:ulteriori 26 persone evacuate temporaneamente ed ospitate presso parenti. Dichiarate agibili tutte le scuole. Quasi terminate le verifiche di agibilità preliminari (130 su 133 segnalazioni).

Quingentole: trasferite presso la tensostruttura comunale la scuola dell’infanzia e quella elementare.
Ancora 5 verifiche di agibilità da effettuare.

Villa Poma: dichiarato inagibile l’ufficio postale ed emesse ordinanze di inagibilità per 6 appartamenti e 8 strutture abitative. Il totale degli evacuati è di 29 persone già sistemate presso strutture alternative. L’assistenza alla popolazione in temporanea attesa di verifica per i fabbricati (11) ed ospitata nel centro comunale sarà garantita fino a lunedì quando si prevede termineranno i sopralluoghi preliminari da parte dei tecnici comunali ed i VVF.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube