ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / I FIUMI DI LOMBARDIA. 40 ANNI DI MONI...

I FIUMI DI LOMBARDIA. 40 ANNI DI MONITORAGGIO IDROLOGICO

Milano, 8 giugno 2012 – Si è svolto questa mattina presso la Sala dei 500 di Palazzo Lombardia, in Piazza Città di Lombardia n. 1 a Milano, il convegno “I corsi d’acqua in Lombardia. Risultati e prospettive di quarant’anni di monitoraggio idrologico.”, organizzato da ARPA Lombardia nell’ambito del progetto di cooperazione internazionale Italia Svizzera FLORA(Flood estimation in complex orographic area for risk mitigation in alpine space).

Finalità del Progetto FLORA, promosso da ARPA Piemonte e finanziato dal Programma Operativo Interreg Italia-Svizzera, a cui ARPA Lombardia ha preso parte insieme al Dipartimento del Territorio del Canton Ticino, è stata quella di individuare e migliorare gli strumenti operativi utili a prevenire e ridurre i danni conseguenti alle alluvioni, attraverso una puntuale valutazione e una adeguata gestione dei rischi nell'area delle valli alpine tra Italia e Svizzera.

Nel quarantennio dal 1970 al 2011 la tematica idrologica ha risentito dei continui passaggi di competenze tra Enti pubblici, con la conseguente perdita di continuità gestionale dei dati e una carenza funzionale dell’intera rete di monitoraggio. ARPA Lombardia ha ritenuto, pertanto, necessario effettuare il recupero e la stabilizzazione non solo dei colmi di piena, ma anche delle intere serie storiche dei dati idrologici.

Relativamente ai fiumi di Lombardia, a coronamento di un lavoro iniziato nel 2004, il progetto FLORA è stato, dunque, declinato in un programma di omogeneizzazione, aggiornamento, ampliamento e disciplina dei dati.
L’Agenzia ha riorganizzato e potenziato il sistema di raccolta, elaborazione e archiviazione dei report idrologici e sta attualmente concludendo un progetto organico di ristrutturazione della rete di monitoraggio in teletrasmissione, partito nel 2010, che adegua tutte le stazioni esistenti allo stesso standard di raccolta dati, dismette le stazioni valutate non necessarie e installa nuovi punti di monitoraggio.

Nell’ambito del progetto FLORA, ARPA Lombardia ha pubblicato sul proprio sito web un portale idrologico cartografico (http://idro.arpalombardia.it) nel quale sono disponibili, con accesso libero e gratuito, tutti i dati e le elaborazioni di interesse idrologico raccolti dall’Agenzia.
Sul portale è possibile consultare anche i dati in tempo reale e storici di precipitazione, altezza della neve, temperatura, livello idrometrico e le scale di deflusso.
Si trovano, inoltre, elaborazioni di carattere idrologico come le Linee Segnalatrici di Possibilità Pluviometrica (LSPP) a base oraria (1-24h) e giornaliera (1-5g) su tutto il territorio regionale, i valori dei coefficienti per il calcolo delle piogge nette attraverso il noto modello del Curve Number, realizzato dal Soil Conservation Service dell’USDA (United States Department of Agricolture), nonché il modello digitale del terreno (DTM), per tutto il territorio del bacino afferente al lago di Como.

Nel corso del convegno, al quale hanno partecipato rappresentanti di Istituzioni, Università, professionisti e geologi, sono stati presentati gli aspetti tecnici e strategici di supporto alla pianificazione e alla gestione del territorio, per la prevenzione del rischio di alluvioni, che emergono dall’ampliamento della base di dati e dall’aggiornamento delle statistiche di livelli e portate dei corsi d’acqua lombardi.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube