ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / GUIDARE IN MODO ECOLOGICO, ECONOMICO ...

GUIDARE IN MODO ECOLOGICO, ECONOMICO E SICURO

Per un pomeriggio Como sarà il palcoscenico dell’UNESCO e della mobilità sostenibile in Lombardia.

A metà novembre - in tutta Italia e per un’intera settimana - si svolgono infatti manifestazioni dedicate a celebrare il Decennio dell’Educazione allo Sviluppo Sostenibile, una campagna mondiale lanciata nel 2005 dalle Nazioni Unite, quest’anno dedicata al tema della mobilità - e in tale occasione ARPA e Regione Lombardia organizzano un incontro con i cittadini di Como e provincia per ragionare intorno allo stile di guida di ognuno di noi.

La campagna DESS si pone l’obiettivo di sensibilizzare governi e società rispetto al ruolo che l’educazione riveste nell’aiutare la popolazione - giovane e adulta - a compiere quei cambiamenti che possono rendere più sostenibili le attività dell’uomo sulla Terra.

L’educazione allo sviluppo sostenibile si prefigge infatti di promuovere il pensiero critico e la ricerca della soluzione dei problemi ed è per questo che opera anche, e soprattutto, in contesti extra-scolastici.

UNESCO - che coordina le attività del Decennio - lancia di anno in anno un messaggio molto chiaro: qualunque sia il problema specifico di cui si sta parlando, l’educazione alla sostenibilità deve saper stimolare la riflessione sui rapporti di causa ed effetto, deve saper trasmettere il senso delle conseguenze dell’agire quotidiano, deve indurre il senso di responsabilità individuale nei confronti del mondo in cui viviamo.

Quest’anno la Settimana UNESCO - giunta alla sua quinta edizione - vede la mobilità sostenibile come tema intorno al quale organizzare le manifestazioni.

Ma cosa s’intende con questa espressione? La mobilità è considerata sostenibile quando le ricadute che essa genera in termini di inquinamento atmosferico, di emissioni di Gas serra, di inquinamento acustico, di congestione del traffico e di incidentalità sono tali da essere compatibili con il benessere dell’intero sistema sociale.

Rendere sostenibile la mobilità significa ad esempio promuovere forme di mobilità alternativa (come il bike-sharing o il Piedibus), significa tentare di ridurre la congestione del traffico (con pedaggi urbani o piani aziendali di spostamento casa/lavoro), significa potenziare il trasporto “pulito” sia privato che pubblico e collettivo (con veicoli ecologici e nuove tecnologie), significa impegnarsi nella tutela della salute e della sicurezza (con percorsi sicuri casa/scuola o con aree pedonali).

Mobilità sostenibile significa anche assumere uno stile di guida più virtuoso, assicurare una migliore manutenzione del proprio mezzo di trasporto e programmare con intelligenza i propri spostamenti.

L’invito a guidare in modo ecologico, economico e sicuro è proprio quello che ARPA e Regione Lombardia rivolgono ai cittadini di Como e provincia.

Grazie alla collaborazione di ASC GuidaSicura Quattroruote, mercoledì 10 novembre alle 17.30 - nella sede di via Einaudi 1- alcuni esperti parleranno della mobilità locale e regionale, discuteranno il problema delle emissioni in atmosfera da trasporto privato e, soprattutto, spiegheranno le tecniche della guida ecologica e i benefici ambientali ed economici che da questa derivano.
A chiusura dell’incontro, i partecipanti potranno rivolgersi direttamente agli esperti durante un gustoso momento conviviale.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube