ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / SCIENZA E MONTAGNA IN MOSTRA A BORMIO

SCIENZA E MONTAGNA IN MOSTRA A BORMIO

"Tra le nevi eterne: un secolo di esplorazioni tra alpinismo e scienza". E' questo il titolo della Mostra fotografica che ARPA Lombardia ha organizzato dal 26 gennaio al 13 febbraio presso il Centro Nivometeorologico di Bormio, in via Monte Confinale 9.
La mostra sarà inaugurata il 25 gennaio alle ore 17,00 dal Presidente dell'Agenzia Carlo Maria Marino e dal Direttore generale Giuseppe Zavaglio, alla presenza delle autorità locali.
Il percorso della mostra si articola in due sezioni. Nella prima, oltre a presentare le attività dell'ARPA, si rievocano le storiche spedizioni italiane sul Karakorum. In particolare, la mostra offre al visitatore alcuni esempi delle preziose documentazioni fotografiche dei primi decenni del secolo XX, opera di Vittorio Sella e di Fosco Maraini, pionieri dell’alpinismo scientifico e della fotografia. Spazio è stato inoltre dedicato anche alla spedizione guidata da Ardito Desio che nel 1954 si concluse con la conquista della vetta del K2 (la "montagna degli Italiani") da parte del valtellinese Achille Compagnoni, guida alpina originaria di Santa Caterina di Valfurva, e del cortinese Lino Lacedelli. Nella seconda sezione invece vengono presentate le spedizioni sul K2 a mezzo secolo di distanza da quella di Desio e le esperienze scientifiche in Antartide cui ARPA ha dato un importante contributo di mezzi e di uomini.
L’unione di queste due fasi in un unico percorso ha un significato preciso. Le spedizioni alpinistiche italiane nel mondo, e in particolare sul K2, hanno sempre avuto anche una notevole rilevanza scientifica. La conquista delle vette è stata sempre accompagnata dalla raccolta di dati, dall’apertura di nuovi itinerari, da indagini climatologiche, geologiche e glaciologiche. Ecco quindi la sottile linea rossa che lega il passato al presente. Anche oggi, a cinquant’anni di distanza, l’ARPA si inserisce in una tradizione tutta italiana di alpinismo e scienza. I tecnici dell’Agenzia, che nel 2004 si sono recati sul K2, ne hanno riportato una lunga serie di dati e rilevazioni. Discorso analogo è quello dell’Antartide, dove gli scienziati hanno sperimentato tecnologie poi utilizzabili con profitto nello studio dei ghiacciai e dell’innevamento nel nostro Paese, nell'ambito di uno specifico Progetto di Ricerca Antartide del CNR.
Le immagini utilizzate ed esposte al pubblico provengono in gran parte dagli archivi dell’ARPA.
L'ingresso alla mostra è gratuito: gli spazi espositivi sono aperti tutti i giorni, compresi i festivi, dalle 11,00 alle 19,00.

Scarica la locandina della mostra

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube