ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / PM10 IN CALO NELLE AREE CRITICHE DELL...

PM10 IN CALO NELLE AREE CRITICHE DELLA LOMBARDIA

Milano, 29 gennaio 2006 – I valori delle polveri sottili delle ultime 24 ore risultano inferiori alle soglia critica dei 50 microgrammi per metro cubo in tutte le aree critiche della Lombardia. Nell’area critica di Milano-Como-Sempione i valori del 28 gennaio 2006 sono di 44 microgrammi; in quella di Bergamo 33 e in quella di Brescia 42. I valori del 27 gennaio erano stati sempre di 44 a Milano, 35 a Bergamo e 16 a Brescia. Secondo gli esperti di ARPA Lombardia “le precipitazioni abbondanti, associate al passaggio della perturbazione con il conseguente ricambio della massa d’aria, hanno portato ad una generale diminuzione dei livelli di inquinamento”.
Il PM10, sia nella giornata di ieri che nella giornata di venerdì 27, ha registrato, nelle aree omogenee sovracomunali, un valore medio inferiore alla soglia limite con una riduzione percentuale complessiva rispetto a giovedì 26 gennaio di più del 50%.
E’ da ricordare che i valori di singole centraline non sono significativi dello stato generale dell’aria e vanno considerati nel loro complesso come indicativi dell’area critica. Oggi per esempio alcuni singoli valori sono da attribuire all’abbondante spargimento di sale e di sabbia. Come confermano gli esperti, i valori da prendere come riferimento significativo sono relativi alla media delle aree critiche, a suo tempo appositamente individuate e definite.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube