ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / Emergenza idrica: tavolo tecnico in R...

Emergenza idrica: tavolo tecnico in Regione. La Lombardia non chiede lo stato di calamità

Per il momento la Lombardia non chiede lo stato di calamità. Lo rende noto il presidente della Giunta regionale, Roberto Formigoni, che ieri ha convocato un tavolo tecnico per affrontare i problemi legati alla siccità. Con il governatore si sono riuniti l’assessore all’Agricoltura, Viviana Beccalossi, alle Risorse idriche, Maurizio Bernardo, alla protezione civile, Massimo Buscemi, al territorio, Alessandro Moneta e alle Opere pubbliche, Carlo Lio, affiancati dai rappresentanti dell’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente (Arpa) della Lombardia, dell’Ersaf, delle autorità di bacino del Po e dei gestori delle centrali idroelettriche. E proprio i gestori hanno annunciato la disponibilità ad aprire i bacini delle centrali elettriche, assicurando così una fornitura di due milioni di metri cubi d’acqua in più al giorno, che servirà sia per l’irrigazione dei campi, sia per aumentare il livello dei fiumi. Per quanto riguarda invece la disponibilità di acqua potabile per usi domestici, non si registrano al momento particolari problemi e comunque la Regione è pronta ad affrontare ogni emergenza attraverso l’utilizzo di autobotti e generatori elettrici.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube