ARPA Lombardia

Home  /  Notizie  / RADON NELL’ACQUA, UN NUOVO METODO DI ...

RADON NELL’ACQUA, UN NUOVO METODO DI MISURA

Milano, 25 giugno 2015 – Misurare le concentrazioni di radon nell’acqua in modo più rapido ed efficiente è possibile, grazie alla metodica messa a punto nei laboratori di ARPA Lombardia inserita di recente fra gli Standard Internazionali ISO.

Il radon costituisce la principale fonte di rischio radiologico “naturale” ed è considerato una delle principali cause di tumore polmonare.
Il suo monitoraggio, soprattutto all’interno delle abitazioni e degli ambienti di lavoro, è stato oggetto di grande attenzione negli ultimi anni, specialmente in Lombardia, dove la presenza di radon 222 in alcuni casi è particolarmente elevata.
La recente Direttiva Europea 2013/51/Euratom, come del resto la precedente regolamentazione, indica la necessità di misurare anche il radon contenuto nelle acque, in quanto costituisce una analoga fonte di pericolo per la salute umana, specificando i valori accettabili di riferimento per le concentrazioni.

ARPA Lombardia, che in passato ha effettuato campagne di misura sulle acque potabili lombarde e ne ha in esecuzione altre, ha messo a punto un metodo di misura particolarmente efficiente e sensibile per determinare le concentrazioni di questo radionuclide. La validità di questa norma tecnica è stata riconosciuta anche dall’International Organization for Standardization (ISO) che di recente lo ha catalogato quale Standard ISO 13164-4:2015, nella sezione Store del proprio sito.

Il contributo dato con la proposta di questa e altre metodiche sviluppate dai laboratori ARPA per la misura dei radionuclidi è certamente funzionale alle attività di controllo ambientale, ma testimonia, innanzittutto, l’elevato livello tecnico scientifico raggiunto dai tecnici del Centro Regionale di Radioprotezione (CRR) dell’Agenzia e la capacità di intervenire a livello internazionale.

Per maggiori dettagli
IL RADON
Standard ISO 13164-4:2015

AM

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube