ARPA Lombardia

Home  /  Notizie  / IL DIPARTIMENTO ARPA DI BRESCIA A LEZ...

IL DIPARTIMENTO ARPA DI BRESCIA A LEZIONE DI ANTICORRUZIONE

Rotazione degli incarichi dirigenziali, definizione in modo chiaro dei criteri di incompatibilità e inconferibilità degli incarichi, garanzia di competenza nella stesura dei capitolati d’appalto, e piani anticorruzione ad hoc. Sono questi gli interventi necessari per contrastare e prevenire la corruzione nella pubblica amministrazione, secondo quanto emerso dalla lezione tenuta dal sostituto procuratore di Brescia Ambrogio Cassiani al personale del Dipartimento di Brescia e del Settore Laboratori di Arpa Lombardia, lo scorso 8 luglio.

Il magistrato, ricordando che onestà e disciplina sono valori assoluti per i dipendenti pubblici, ha sottolineato la necessità di normarne il comportamento in particolare in Italia, dove è venuta mancare a livello sociale la deplorazione del fenomeno.

Cassiani, esaminando il quadro entro il quale si è sviluppata la normativa italiana sull’anticorruzione, ha posto l’accento sul valore economico della stessa a garanzia della concorrenza fra le imprese e, quindi, sul ruolo della Comunità Europea nell’avvio di questo percorso nel nostro Paese, con la Legge 190/2012.

Oltre a un rafforzamento degli interventi di tipo repressivo e all’introduzione di ancora più stringenti misure di prevenzione e obblighi di trasparenza, è necessario proseguire il percorso con interventi di semplificazione, soprattutto in campo normativo, e con una formazione specifica del personale della Pubblica Amministrazione, per garantirne un elevato livello di competenze.

Alla lezione, che rientra nella pianificazione formativa sul tema dell’anticorruzione avviata già dallo scorso anno dall’Agenzia, è seguito un interessante dibattito.

AM

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube