ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / METEO: MARZO PAZZERELLO

METEO: MARZO PAZZERELLO

18 marzo 2014 – Solo nei primissimi giorni questo Marzo 2014 ha mostrato caratteri invernali. A partire dal 5 si è instaurato un regime circolatorio via via più stabile tanto che con oggi, 18 marzo, sono 14 giorni che non si registrano precipitazioni sul territorio regionale.

La fase di stabilità anticiclonica è culminato con le anomale temperature massime di domenica 16 e lunedì 17 che, sulla Lombardia occidentale, sono risultate localmente fino a 10°C superiori alle medie recenti (1990-2012). Tra i valori più anomali vanno ricordati i 26.1°C di Caiolo-SO, i 25.9°C di Osnago-LC e i 25°C di Milano di domenica e i 27.5°C di Lambrugo-CO, i 27.2°C di Morbegno-SO e i 27.1°C di Lecco di ieri.
Da segnalare inoltre che, sempre ieri, a fronte di temperature massime attorno ai 25°/27°C dell’alta Pianura occidentale sul Mantovano si registravano massime non superiori a 16°/17°C.

Temperature così elevate già nel mese di marzo non sono però una rarità negli ultimi 20 anni.
Ricordiamo infatti il 2002 con 28°C a Busto Arsizio-VA il 19, 27.6°C il 19, 26.6°C a Milano e a Vertemate-CO il 20; il 1997 con 26.2°C a Busto Arsizio-VA il 17, 26°C a Milano il 15 ed in anni recentissimi il 2012 con 27°C a Castello d’Agogna-PV il 30 e 26.5°C a Milano il 29.

Va poi sicuramente ricordato il mese di marzo 2005 che, tra i mesi di passaggio dall’inverno alla primavera, è stato sicuramente tra i più “estrosi” del recente passato. Nei primi giorni di marzo 2005 in Lombardia si raggiunsero dei picchi di freddo molto significativi: -14.1°C a Castello d’Agogna-PV il 4, -12.6°C a Vertemate-CO il 2, -10.9°C a Bergamo il 4. Negli stessi giorni vi furono nevicate in Pianura ed in particolare il giorno 3 si registrarono localmente fino a 15/20 cm di accumulo al suolo.
Nello stesso mese ricordiamo anche temperature superiori a quelle registrate in questi giorni ed in particolare i 27.9°C a Vertemate-CO e Milano il 19, i 27.8°C a Busto Arsizio-VA il 19 ed i 26.4°C a Castello d’Agogna-PV sempre il 19.

Ma passando alle previsioni su quello che ci aspetta, sicuramente si può dire che nei prossimi giorni le temperature subiranno un graduale calo, pur mantenendosi su valori leggermente al di sopra della media almeno fino a venerdì 21.
Il graduale calo delle temperature sarà accompagnato da un aumento delle nuvole sui cieli della Lombardia, per lo più innocue fino a giovedì 20 e più significative a partire da venerdì. Nel fine settimana è probabile l’arrivo di una perturbazione nord atlantica in grado di abbassare ulteriormente le temperature fino a valori più consoni al periodo, con massime sotto i 15 °C, e di riportare la pioggia sul Nord Italia e la neve sui monti.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube