ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / TAVOLO CRISI IDRICA

TAVOLO CRISI IDRICA

Milano, 20 gennaio 2016 - Si è svolto ieri a Milano il Tavolo Crisi Idrica, organizzato da Regione Lombardia per fare il punto della situazione con il coinvolgimento dei diversi soggetti Istituzionali e dei competitors per l’uso dell’acqua (gestori idroelettrici, consorzi dei laghi, consorzi di bonifica, Parchi, Agricoltura).

ARPA Lombardia è intervenuta presentando di dati di sintesi rilevati della rete idronivometeo su afflussi, deflussi e volumi dei laghi, nonché il confronto con il riferimento alla media degli ultimi 10 anni a scala settimanale e mensile, e la previsione meteorologica a medio e lungo termine.

Per l’anno 2015, l’afflusso meteorico (pioggia e neve) sui bacini lombardi si è attestato su quantitativi di 818 mm, in linea con il valore dell’anno critico di riferimento 2007 (847 mm) e inferiori al valore medio sul periodo 2006-2014 (1210 mm).
Nello specifico, si è registrata una particolare carenza nel periodo autunnale, con valori minimi dal 2006 per i mesi di novembre e dicembre.
Gli accumuli nevosi sulle alpi e prealpi sono paragonabili ai quantitativi minimi registrati nei periodi invernali 2006-2007 e 2011-2012.

Il volume d’acqua nei grandi laghi lombardi - Como, Idro, Garda, Iseo - risulta, ad oggi, minore rispetto alla media del periodo 2006-2014 (-59.7%) e rispetto al 2007 (-43.7%).
I volumi degli invasi artificiali dei bacini di Adda e Oglio sono invece superiori ai valori dell’anno medio di riferimento 2006-2014 (rispettivamente 38% e 12%) e a quelli dell’anno critico di riferimento 2007 (rispettivamente 19% e 12%).

Per quanto riguarda le previsioni metereologiche, la settimana in corso sarà caratterizzata da un flusso di correnti settentrionali, sfavorevole alle precipitazioni. In generale fino a metà febbraio pare prevalente un regime di correnti settentrionali con precipitazioni assenti o solo episodiche.

Il Tavolo Crisi Idrica rimarrà attivo con incontri a cadenza mensile per mantenere un presidio costante della situazione e garantire interventi tempestivi in caso di necessità. Il prossimo incontro è fissato per il prossimo 24 febbraio.

Per maggiori informazioni:

dati rete idronivometeo

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube