ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / EMERGENZA TERREMOTO IN EMILIA

EMERGENZA TERREMOTO IN EMILIA

Secondo gli ultimi aggiornamenti della Sala operativa regionale della Protezione Civile, alla scossa di magnitudo 5.9 ad una profondità di circa 6 km, registrata alle ore 4.03 del giorno 20 maggio 2012 con epicentro localizzato nel comune di Finale Emilia in Provincia di Modena (distretto sismico Pianura Padana Emiliana), sono seguite ulteriori scosse per tutta la giornata, alcune di magnitudo elevata.

In Lombardia risultano interessate dal terremoto la Provincia di Mantova e le Province limitrofe. In particolare, i comuni maggiormente colpiti sono: Moglia, Sermide, Felonica, San Giacomo delle Segnate, San Giovanni del Dosso, Schivenoglia, Poggio Rusco e Quistello.

Si sono registrati danni più o meno gravi a edifici di culto anche al di fuori dei comuni sopra citati e, per motivi di cautela, sono state sgomberate alcune diecine di persone da stabili che richiedono una verifica di agibilità.

Oltre alla Sala Italia del Dipartimento della Protezione Civile sono stati allertati i Vigili del Fuoco e i Comuni dell’area colpita. Si sono tempestivamente istituiti il Centri di Coordinamento Soccorsi (CCS) presso la Prefettura di Mantova e i Centri Operativi Comunali (COC) presso i comuni maggiormente interessati.

In Lombardia non si segnalano vittime o persone infortunate. Dai controlli effettuati dal Dipartimento provinciale ARPA di Mantova sono stati esclusi al monento danni a impianti industriali e conseguenti fenomeni di contaminazione ambientale.

Nella giornata di domani proseguiranno le verifiche di agibilità degli stabili nei comuni colpiti dal sisma.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube