ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / FIUME SEVESO, PROBLEMI AMBIENTALI E P...

FIUME SEVESO, PROBLEMI AMBIENTALI E PROSPETTIVE DI SOLUZIONE

Milano, 23 marzo 2011 - Aqualab, Fondazione Laboratorio Acqua Bioenergia, in collaborazione con Regione Lombardia, Provincia di Milano e Comune di Milano, organizza e promuove il convegno "Fiume Seveso, problemi ambientali e prospettive di soluzione". I lavori si svolgeranno mercoledì 23 marzo 2011, dalle ore 09:00 alle ore 16:00, a Milano, presso l'Aula Rogers del Politecnico in Via Bonardi, 1.

Il fiume Seveso è al centro dell'attenzione per il frequente succedersi di esondazioni nel Milanese e nella stessa città. La ricerca di soluzioni ai numerosi problemi idraulici e ambientali che si accompagnano a questi fenomeni, deve considerare il fatto che il fiume è parte di un sistema complesso, costituito da corsi d'acqua naturali e artificiali (Lambro, Seveso, Canale Villoresi, Scolmatori, rete fognaria e rete irrigua) connessi fra loro e con la falda. Tali effetti sono così complessi che non è possibile affrontare i problemi distintamente.

Scopo del convegno di mercoledì 23 marzo è porre in evidenza come l'approccio integrato dell'ingegneria e delle scienze dell'ambiente possa condurre a soluzioni durevoli e capaci tanto di risolvere in modo soddisfacente i problemi di maggiore urgenza, quanto di orientare la progettazione del recupero e della difesa del territorio.

L’appuntamento sarà anche l’occasione per conoscere lo stato relativo alla qualità e alla quantità delle acque del fiume Seveso, derivante da un decennio di monitoraggio quali-quantitativo da parte di ARPA.

L’attività conoscitiva del fiume Seveso e del suo bacino è oggetto di un ulteriore approfondimento nell’ambito del Progetto FIUMI, attualmente in corso da parte di ARPA e finanziato dalla Regione Lombardia (DG Ambiente, Energia e Reti).

Il Progetto FIUMI, relativo ai bacini più compromessi della nostra Regione (Lambro, Seveso, Olona e Mella) e avente durata biennale (2009 – 20011), ha anche valenza propositiva, avendo come obiettivo la simulazione (tramite modellistica matematica) degli effetti di diversi interventi (infrastrutturali e pianificatori) sulla riqualificazione del corso d’acqua.

La partecipazione al convegno è gratuita, ma subordinata a regolare registrazione da effettuarsi inviando la scheda (dospinibile in allegato) debitamente compilata alla segreteria scientifica del convegno (e-mail, tel 02/23996662, fax 02/2399 6602). Le registrazioni saranno accettate fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube