ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / PREVISIONI METEO PER IL FINE SETTIMAN...

PREVISIONI METEO PER IL FINE SETTIMANA  (24 e 25 novembre 2012)

Fine settimana tipicamente autunnale caratterizzato da cielo grigio in pianura e più variabile ma, comunque, in prevalenza nuvoloso anche in montagna. La tendenza è verso un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche nella giornata di domenica.
Queste, nel dettaglio, le previsioni del Servizio Meteorologico Regionale di ARPA Lombarda:

Sabato 24 novembre.
Nuvolosità irregolare con prevalenza di cielo nuvoloso: sui settori occidentali copertura più estesa e sui settori orientali copertura variabile ed irregolare. Sulla Bassa Pianura, copertura localmente persistente per nubi a bassa quota. Ovunque e per tutta la giornata, transito di nubi ad alta quota.
Precipitazioni: ovunque assenti, salvo debole pioviggine nel Pavese maggiormente frequente nel pomeriggio.
Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento, massime stazionarie o in lieve diminuzione. In pianura minime tra 4 e 8 gradi, massime tra 11 e 14 gradi.
Zero termico: sulla pianura attorno a 3000 metri e sulle Alpi compreso fra 2200 e 2600 metri.
Venti: in pianura e nelle valli deboli di direzione variabile, in montagna moderati da sudovest.
Nebbia nelle ore notturne in pianura, in dissolvimento in mattinata, seppur con maggiore persistenza nel Pavese.

Domenica 25 novembre
In pianura cielo da nuvoloso, sulla parte settentrionale, a molto nuvoloso, sulla parte meridionale. In montagna, da poco nuvoloso per velature a nuvoloso per locali addensamenti di nubi a quota medio-bassa.
Precipitazioni: in pianura e sull'Appennino, pioviggine intermittente ma possibile per tutta la giornata: più probabile sui settori occidentali con deboli precipitazioni in serata. Su Alpi e Prealpi precipitazioni assenti.
Temperature: minime in lieve aumento, massime stazionarie. In pianura minime intorno a 8 gradi, massime intorno a 13 gradi.
Zero termico: sulla pianura attorno a 3000 metri e sulle Alpi compreso fra 2400 e 2800 metri.
Venti: in pianura e nelle valli deboli di direzione variabile, in montagna da deboli a moderati da sudovest.
Nelle ore notturne nebbia in pianura, in parziale dissolvimento nelle ore diurne.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube