ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / RAPPORTI INTERNAZIONALI: ARPA A PECHI...

RAPPORTI INTERNAZIONALI: ARPA A PECHINO AL FOCUS SU INEMAR

Milano, 27 novembre 2012- Il 20 e 21 novembre si è tenuto a Pechino un workshop sul tema dell’inventario delle emissioni, organizzato dalla società D’Appolonia di Genova nell’ambito di un Programma di Cooperazione Internazionale per la Protezione per dell’Ambiente stipulato tra il Ministero della Protezione dell’Ambiente cinese ed il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano.

ARPA Lombardia è stata invitata a partecipare all’incontro dal Beijing Municipal Environmental Protection Bureau (BEPB), l’agenzia per la protezione dell’ambiente della municipalità di Pechino.
In seguito alla visita effettuata dalla propria delegazione lo scorso 17 settembre a Milano, infatti, il BEPB ha ritenuto opportuno trattare gli aspetti più salienti dell’esperienza lombarda relativamente all’ Inventario Emissioni Aria (INEMAR) a Pechino per poter coinvolgere direttamente, e in numero più esteso, i propri referenti del settore.

Alessandro Marongiu, relatore in rappresentanza del settore Monitoraggi Ambientali-Modellistica Atmosferica e Inventari di ARPA, partendo dall’ultima edizione dell’inventario delle emissioni in Lombardia per il 2008, ha presentato le principali sorgenti di emissione a livello regionale di inquinanti atmosferici primari. Ha inoltre, illustrato le principali modalità di utilizzo degli algoritmi di stima del sistema INEMAR, implementato e gestito dall’Agenzia, nonché le caratteristiche degli strumenti web e le possibili modalità di interfaccia con il database dell’inventario.

L’esposizione di esempi pratici ha, infine, consentito ai tecnici del BEPB di approfondire temi quali il possibile utilizzo dei dati degli inventari delle emissioni ai fini delle politiche di risanamento della qualità dell’aria e dei monitoraggi ambientali, con particolare attenzione alle modalità di pubblicazione delle differenti edizioni degli inventari.

Anche in questa occasione i colleghi cinesi hanno dichiarato di aver apprezzato la disponibilità nel condividere i propri risultati e la propria esperienza da parte di ARPA, la cui organizzazione delle attività nell’ambito della realizzazione dell’inventario delle emissioni, così come l’architettura del database implementato, è stata giudicata – fra i vari esempi a livello europeo - ottimale e confacente alle esigenze della municipalità di Pechino, più piccola della Lombardia per estensione, ma con il doppio di abitanti e con una struttura economica simile a quella della nostra regione.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube