ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / CONFERENZA MONDIALE DELLE DONNE, PECH...

CONFERENZA MONDIALE DELLE DONNE, PECHINO VENT’ANNI DOPO

Milano, 28 settembre 2015 - Si tiene oggi la terza e ultima giornata di lavori della Conferenza Mondiale delle Donne, in corso dal 26 settembre a Milano nella sede regionale di Palazzo Lombardia. L’evento, organizzato nell’ambito di EXPO2015, ha l’obiettivo di richiamare i valori, i principi e tutto il lavoro svolto dalle Donne e dalle Organizzazioni e Istituzioni di tutti i Paesi del Mondo impegnate sui temi della parità di genere nei vent’anni trascorsi dall’ultima conferenza mondiale, che ha avuto luogo a Pechino nel 1995.
Ma il vasto programma di incontri, eventi, seminari, dibattiti e laboratori in programma è finalizzato anche a sottolineare quanto ancora c’è da fare e a individuare e condividere precise richieste ai governi nazionali ed internazionali per ottenere soluzioni concrete alla disoccupazione femminile, agli alti tassi di inattività delle donne, al superamento di schemi stereotipati sul ruolo della donna nella società.

Questa mattina, nel corso dell’incontro “Democrazia Paritaria, Valutazione impatto politiche di genere Democrazia sostanziale”, è intervenuta anche Maria Rosa Caporali, presidente CUG ARPA Lombardia e presidente Rete CUG Ambiente, che, partendo dai principi dettati dalla legge istitutiva dei Comitati Unici di Garanzia per le Pari Opportunità, il Benessere di chi lavora e contro le Discriminazioni, ha illustrato i risultati ottenuti nell’ambito del Sistema Nazionale delle Agenzie ambientali e di ISPRA.

La Rete, nata nel 2006 dapprima con i Comitati di Pari Opportunità poi confluititi nei CUG, è un esempio di come anche nella Pubblica Amministrazione i temi della parità di genere e del benessere possano rappresentare un’opportunità di crescita di miglioramento delle condizioni lavorative. I Piani di Azioni Positive proposti negli anni hanno portato all’adozione di strumenti concreti quali telelavoro, banca delle ore, formazione, codici di condotta, Consigliera di Fiducia, flessibilità di orario, attenzione al linguaggio, azioni contro le discriminazioni e indagini sul benessere organizzativo.
Da ultimo, il successo ottenuto dal progetto UNA RETE, TANTE DONNE, TANTI PROGETTI nominato fra i vincitori del premio bandito da WE WOMEN FOR EXPO, che ha permesso di dare visibilità al lavoro e alle iniziative della Rete CUG per una intera settimana, dal 29 maggio al 4 giugno, nello spazio dedicato ai progetti per le donne del Padiglione Italia ad EXPO.

Categoria: Aggiornamenti Tema ambientale: Nessuno


Notizie consigliate


Notizie piu lette

twitter youtube