ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Temi Ambientali / Aria / Modellistica / I sistemi modellistici in ARPA
Home / Temi Ambientali / Aria / Modellistica / I sistemi modellistici in ARPA

Aria

I sistemi modellistici in ARPA

Per le simulazioni della qualità dell’aria a scala regionale sono presenti in ARPA due sistemi modellistici, entrambi aventi alla base lo stesso modello di qualità dell’aria.

Il sistema F-Air [1] utilizzato per la previsione delle concentrazioni degli inquinanti si compone di un modello meteorologico non idrostatico a scala locale (WRF [2]) alimentato dai dati delle simulazioni a scala sinottica del modello GFS - Global Forecast System [3]) per la parte meteorologica, mentre per le condizioni iniziali ed al contorno vengono utilizzate le uscite del sistema QualeAria ([4]). Le emissioni sono ricavate dall’inventario regionale INEMAR gestito ed aggiornato da ARPA, dall’inventario nazionale di ISPRA [5] e dall’inventario europeo di EMEP [6]. Il dominio su cui viene effettuata la simulazione con il modello di qualità dell’aria FARM [7] copre interamente il territorio lombardo con una griglia avente celle di 1x1 Km².

Per la valutazione delle concentrazioni dei giorni precedenti, invece, viene applicato il sistema modellistico ARIA Regional [1]. Anche tale sistema opera su un dominio che include interamente il territorio lombardo, con una risoluzione di 4x4 Km². L’input meteorologico è in questo caso costruito a partire dalle osservazioni della rete meteo-idrologica di ARPA e dalle elaborazioni dei risultati del modello meteorologico globale del European Centre for Medium-Range Weather Forecasts (ECMWF [8]), le condizioni al contorno ed iniziali ricavate a partire, in questo caso, dai risultati del modello di qualità dell’aria CHIMERE applicato a scala continentale da Prev’air ([9], [10]) . Le emissioni che alimentano questo sistema sono le stesse che alimentano il sistema previsionale. Infine, il dato di concentrazione misurato dalle postazioni della rete di qualità dell’aria di ARPA viene integrato ai risultati della simulazione tramite tecniche di interpolazione.

Per saperne di più:

[1] www.aria-net.it
[2] www.wrf-model.org, www2.mmm.ucar.edu/wrf/users
[3] www.ncdc.noaa.gov/data-access/model-data/model-datasets/global-forcast-system-gfs
[4] www.aria-net.it/qualearia/it/
[5] www.sinanet.isprambiente.it/it/sia-ispra/inventaria
[6] www.ceip.at/webdab-emission-database
[7] www.aria-net.it/front/ENG/codes/files/4.pdf
[8] www.ecmwf.int
[9] www.lmd.polytechnique.fr/chimere/
[10] www.prevair.org/fr/introduction.php


 
Ricerca Stazioni
La qualità dell'aria nel tuo Comune
 

Notizie Aria / Qualità dell'Aria

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube linkedin