ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Controlli di rumore

TEMA AMBIENTALE

Rumore

 

Rumore

AGGIORNAMENTO

2014

DEFINIZIONE

numero annuale di controlli di rumore effettuati da ARPA sul territorio Lombardo suddivisi per tipologia di sorgente disturbante.

UNITA' DI MISURA

numero di controlli

DEFINIZIONE DPSIR

RISPOSTA

FONTE

ARPA Lombardia

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

l'indicatore consente di valutare l'attività svolta dall'Ente per la tutela dall'inquinamento acustico con riferimento alle diverse tipologie di sorgente.

ANALISI DEL DATO

prosegue il trend, evidenziato negli ultrimi due anni, di diminuzione del numero di controlli; tale condizione è conseguente all'adozione da parte dei Comuni (in accordo con ARPA), a partire dal 2012, di una modalità operativa che prevede, nella fase iniziale del precedimento, il coinvolgimento del titolare dell'attività per la quale è pervenuto un esposto riguardante l'inquinamento acustico, al fine di attuare un preventivo autocontrollo delle emissioni sonore ed un eventuale adeguamento volontario della rumorosità degli impianti o dell’attività. Successivamente le misure fonometriche di controllo vengono quindi eseguite solo nel caso in cui la situazione di disturbo originariamente indicata nell'esposto risulti persistere. I controlli riguardano ancora principalmente le attività commerciali e secondariamente le attività produttive.

Numero di controlli 2009 - 2014

Fonte: ARPA Lombardia
Copertura: Regione

Potrebbe anche interessarti

 

​​​​​​​​​​

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube