ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home / Dati e Indicatori / Radioattività nei funghi spontanei
Home / Dati e Indicatori / Radioattività nei funghi spontanei

Radioattività nei funghi spontanei

TEMA AMBIENTALE

Radiazioni ionizzanti (IR)

 

Radiazioni ionizzanti (IR)

AGGIORNAMENTO

2015

DEFINIZIONE

concentrazione di attività di cesio 137 nei funghi spontanei raccolti in Comuni lombardi dell'arco alpino nel 2015. I radionuclidi artificiali sono ancora presenti in ambiente, anche se in piccola quantità, a seguito delle ricadute radioattive dovute ai test nucleari in atmosfera degli anni '60 ed all'incidente di Chernobyl del 1986. I funghi hanno la proprietà di concentrare i radionuclidi presenti nel terreno agendo come "spugna" e costituiscono pertanto un buon marcatore ambientale. I valori misurati, comunque, non prefigurano rischi per la salute dei cittadini in seguito al loro consumo alimentare.

UNITA' DI MISURA

Bq/kg

DEFINIZIONE DPSIR

STATO

FONTE

ARPA Lombardia

SCOPO INDICATORE E SUA RILEVANZA

quantificare la concentrazione di isotopi radioattivi nei funghi spontanei raccolti in Lombardia come marcatori ambientali.

ANALISI DEL DATO

le concentrazioni mediamente più elevate di Cesio 137 sono state misurate nei funghi della provincia di Como. Solo 2 dei 49 campioni provenienti da tutta la Lombardia hanno fatto registrare un superamento del livello di riferimento indicato nella Raccomandazione Europea 2003/274 (600 Bq/kg). Dato però il limitato contributo dei funghi spontanei alla dieta, viene comunque escluso qualsiasi problema sanitario originato dal consumo di questo alimento. I valori di Cesio 137 misurati sono risultati simili a quelli rilevati negli anni passati, questo risultato è riferibile ad una situazione di radiocontaminazione da radionuclidi artificiali ormai stabile (e trascurabile) nella fascia alpina della Lombardia.

Concentrazione di cesio 137 in funghi spontanei raccolti in Lombardia - 2015

Fonte: ARPA Lombardia
Copertura: Regione

Potrebbe anche interessarti

 

​​​​​​​​​​

Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube