ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / L’impatto della combustione della leg...
Home Notizie / L’impatto della combustione della leg...

L’impatto della combustione della legna sulla qualità dell’aria

​Se nell'est Europa il carbone dà ancora il contributo più significativo alle emissioni, in altre aree d'Italia e d'Europa la legna rappresenta la sorgente più rilevante per il PM10 e il Benzo(a)pirene. Un problema che non riguarda, quindi, solo il bacino padano e che è molto sentito anche in Catalogna dove, il 24 e 25 ottobre, si è svolto a Sabadell il "1° Congrés Qualitat de l'aire", organizzato dalla Generalitat de Catalunya.
Per quanto il traffico sia comunque la fonte di inquinamento più rilevante nel capoluogo regionale, infatti, in Catalogna si rilevano superamenti significativi di PM10 e di Benzo(a)pirene nelle zone periferiche in cui è più diffuso l'uso delle legna.
Al convegno ha partecipato anche Arpa Lombardia che, con l'intervento "Challenges for PM and BaP in Po valley, with particular reference to the contribution of biomass burning", ha illustrato l'esperienza italiana e lombarda per limitare l'impatto della combustione della legna sulla qualità dell'aria.

Ecco le slide: Congres Aire_Presentaciones_Lanzani.pdf

 


Notizie piu lette

twitter youtube