ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / MALTEMPO, SU LOMBARDIA PREVISTO MIGLI...
Home Notizie / MALTEMPO, SU LOMBARDIA PREVISTO MIGLI...

MALTEMPO, SU LOMBARDIA PREVISTO MIGLIORAMENTO IN NOTTATA

​L'ampia zona di bassa pressione di origine atlantica, che 48-72 ore sta interessando la Lombardia, continua a far affluire venti molto umidi e perturbati in grado di provocare piogge frequenti e localmente abbondanti. Lo comunica il  Servizio idrometeorologico regionale  di Arpa Lombardia.
Nella notte e in mattinata i rovesci e temporali più intensi hanno riguardato una limitata porzione di territorio tra Pavese, Milanese e Brianza, con cumulate di pioggia registrate da pluviometri fino a 50-60 mm, tutti caduti tra le 04:00 e le 07:00 di questa mattina.

Per quanto riguarda i livelli dei fiumi, a Milano il Lambro ha raggiunto livelli di criticità moderata ed è attualmente in discesa, si attende tuttavia un secondo picco in seguito alle precipitazioni cadute a monte su Brianza e triangolo lariano. Il Seveso ha raggiunto un picco di 145cm stamattina alle 06:50 ed è attualmente in fase di discesa. Sul resto della Lombardia si registrano significativi incrementi dei principali fiumi nelle zone montane: Adda in Valtellina, Brembo e Serio nella bergamasca e Oglio in Valcamonica con superamenti delle soglie ordinaria e moderata. In aumento i livelli dei laghi Maggiore e di Como, ma al momento ancora in regime di regolazione ordinaria.

Nel corso del pomeriggio sono attese nuove piogge, prevalentemente a carattere di rovescio, su gran parte delle province occidentali della regione, in particolar modo su Pavese, Milanese, Brianza e settori prealpini tra Como, Varese e Lecco. Un miglioramento è atteso nel corso della prossima nottata grazie alla temporanea rimonta di un'area di alta pressione dai Balcani, con le ultime piogge che si prevede interesseranno i settori del Lago Maggiore nelle prime ore di martedì.
 
Per informazioni in tempo reale sullo stato di criticità è consigliato contattare la Sala Operativa del Centro Funzionale Monitoraggio Rischi di Protezione Civile al Numero Verde 800.061.160


Notizie piu lette

twitter youtube