ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Meteorologia




Bollettino Agrometeo

Previsioni a tre giorni e tendenza


LA SETTIMANA DAL 10 FEBBRAIO AL 16 FEBBRAIO 2020

Tempo variabile sulla Lombardia con più sole, ma con locali nebbie e foschie mattutine, sulla pianura; più nuvoloso in prossimità dei rilievi con precipitazioni sottoforma di nevischio/neve debole nelle giornate di lunedì 10, martedì 12 e venerdì 14. Precipitazioni sparse sottoforma di debole pioviggine hanno interessato in modo più blando anche le aree di pianura nella giornata di lunedì 10 e venerdì 14. Ventilazione nel complesso vivace con foehn nella prima parte della settimana. Nei prossimi giorni, domani, mercoledì 19 isolate precipitazioni sparse. Successivamente tempo ovunque stabile e soleggiato con possibili locali nebbie e foschie fino a martedì 25. Temperature sopra media, in particolare nei valori massimi.

IL TEMPO PREVISTO


a
Prosegue il periodo di tempo complessivamente stabile che contraddistingue gli ultimi mesi. Mercoledì 19
fino al mattino variabilità, con isolati piovaschi possibili sulla Pianura e qualche fiocco di neve su Prealpi bresciane oltre i 1000/1200 metri. Dal pomeriggio di mercoledì, e per tutto il periodo, condizioni meteorologiche stabile sulla regione con assenza di precipitazioni grazie, dapprima, a correnti settentrionali, poi per la presenza di un robusto promontorio anticiclonico sull'Italia. Anche la nuvolosità sarà poco presente con cielo generalmente sereno o poco nuvoloso e solo qualche velatura in più venerdì 21 e domenica 23. Temperature superiori alla media per tutto il periodo con anomalie più significative tra sabato 22 e lunedì 24, in particolare da quote collinari e sui monti. Vento in temporaneo rinforzo dai quadranti settentrionali nel pomeriggio-sera di mercoledì 19 e nella giornata di domenica 23. Possibile graduale cedimento dell'anticiclone da martedì 25


LE PRECIPITAZIONI


Le precipitazioni settimanali (locale neve sciolta sui rilievi)

Una vasta area depressionaria presente sull’Europa centro-settentrionale, con associate correnti più fredde in quota, ruota verso est causando nella giornata di lunedì 10 deboli precipitazioni, più persistenti sulle Alpi (2.4 mm a Pavia e 2 mm a Ranzanico-BG) e nella giornata di martedì 11 deboli e isolate precipitazioni limitate alla sola fascia alpina. La temporanea rimonta dell’alta pressione determina tempo più stabile nella giornata di mercoledì 12 e fino al pomeriggio di giovedì 13, quando l’alta pressione viene indebolita dal veloce transito sull’Europa centrale di un nucleo depressionario di origine atlantica causando deboli precipitazioni sparse sulla nostra regione (5.2 mm a Saronno-VA e 4.8 mm a Rescaldina-MI). Venerdì 14 deboli precipitazioni notturne e mattutine sulle Alpi, Prealpi e bassa Pianura (4.8 mm a Sueglio-LC e Bigarello-MN e 3 mm a Lanzada-SO) causate dall’allontanamento verso sud-est di tale depressione, la quale ha favorito l’espansione di un’area anticiclonica che ha garantito tempo stabile con assenza di precipitazioni nel resto della settimana.
 


LE TEMPERATURE

Le temperature minime sono rimaste generalmente stazionarie nella prima parte della settimana con valori medi compresi tra gli 1°C e i 4°C. Da giovedì 13, giornata in cui si sono registrati i valori più bassi di tutta la settimana (-5.5°C a Caiolo-SO, -4.0°C a Castello d’Agogna-PV e -3.0°C ad Arconate-MI), queste hanno subito un lieve calo attestandosi su valori medi tra  0° e 2°C. Le temperature massime, superiori alla media, hanno assunto un andamento più oscillatorio influenzato anche dai diffusi effetti foehn: nei primi due giorni sono aumentate, raggiungendo i valori più alti di tutta la settimana, e localmente superiori di 10°/12°C rispetto alla media, nella giornata di martedì 11 (22.1°C a Motta Visconti-MI, 21.1°C a Castello d’Agogna-PV, 20.6°C a Cremona e 20.2°C a Darfo-BS), successivamente sono calate con valori al più compresi tra i 12°C e 15°C. Un calo lievemente più marcato si è registrato nella giornata di giovedì 13 per via del tempo più perturbato: 11.5°C a Milano e  Pavia, 11.4°C ad Iseo-BS, a Tavernola Bergamasca-BG e a Cavenago d’Adda-LO.



IL VENTO E ALTRI FENOMENI

Ventilazione da debole a moderata in pianura e da moderata fino a molto forte in montagna con diffusi effetti di foehn. Ventilazione più debole nel corso del fine settimana. Nel dettaglio: lunedì 10 venti da ovest, fino a moderati in pianura, e da moderati a forti in montagna (media oraria fino a 20.3 m/s a Livigno-SO). Martedì 11 venti inizialmente deboli in pianura, in intensificazione da nord nel corso della giornata e da moderati a  molto forti su Alpi e Prealpi con raffiche più intense rilevate sull’Alta Valtellina (media oraria fino a 22.3 m/s a Livigno-SO). Mercoledì 12giovedì 13 e venerdì 14 venti nord-occidentali da deboli a moderati in pianura e da deboli a moderati in montagna, più intensi alle quote più elevate (medie orarie fino a 19.1 m/s a Canzo-CO il 12, 15.2 m/s a S. Margherita di Staffora-PV il 13 e 13.2 m/s a Livigno-SO il 13). Sabato 15 e domenica 16 venti per lo più deboli e di direzione variabile.


Appello per raccolta di esemplari di Cimice asiatica

Il Servizio Fitosanitario della Lombardia, nell’ambito del piano nazionale di lotta biologica volto al contenimento della Cimice asiatica Halyomorpha halys, sta organizzando un programma di rilascio di un suo nemico naturale, l’imenottero Trissolcus japonicus, meglio noto come “vespa samurai”, che si riproduce a spese delle uova della cimice stessa. Per poter avviare con successo un programma di allevamento di questo insetto utile è necessario poter disporre di un elevato numero di uova di cimice: viene quindi richiesta la collaborazione degli agricoltori, ma anche di tutta la cittadinanza, per la raccolta di quanti più possibili individui adulti svernanti di cimice. La raccolta dovrebbe avvenire seguendo le indicazioni del volantino visualizzabile al seguente link: https://www.fondazionefojanini.it/files/news_attachments/224/Raccolta_cimici-ERSAF.pdf . Per ulteriori informazioni sul dannoso insetto: https://www.ersaf.lombardia.it/it/file/2383/f3bfb648/Hyalomorpha+Format+Fitosanitario_784_34482.pdf .
a



Adulto di Cimice Asiatica (Halyomorpha halys)





Appuntamenti: Incontro di aggiornamento sulla difesa della vite – Sondrio, 20 febbraio 2020

Giovedì prossimo, 20 febbraio, dalle ore 9.00 si terrà presso la Fondazione Fojanini di Studi Superiori (via Valeriana, 32 - Sondrio) un incontro rivolto a tutti gli interessati riguardo alcune tematiche di stretta attualità per la difesa della vite. Gli argomenti trattati nel corso della mattinata riguarderanno la Flavescenza dorata della vite e la confusione sessuale per la Tignoletta della vite (Lobesia botrana). L’incontro è organizzato in collaborazione con ERSAF e il Consorzio di Tutela Vini di Valtellina. La partecipazione all’evento è gratuita. Di seguito il link alla locandina: https://www.fondazionefojanini.it/files/news_attachments/221/Vite_20febbraio.pdf .





ARPA LOMBARDIA. SERVIZIO METEOROLOGICO REGIONALE
Tel. 02.69666.401 Fax 02.69666.248
e-mail: meteo@arpalombardia.it