ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Meteorologia




Bollettino Agrometeo

Previsioni a tre giorni e tendenza


LA SETTIMANA DAL 04 OTTOBRE AL 10 OTTOBRE 2021

Settimana perturbata nella prima parte, con precipitazioni a tratti abbondanti sui rilievi Prealpini. Maggior stabilità da mercoledì 6. Temperature più fresche, con minime diffusamente sotto i 10°C nella seconda parte della settimana. Nei prossimi giorni tempo nel complesso stabile grazie a correnti settentrionali con un ingresso di aria fresca tra mercoledì 13 e giovedì 14: scarsi fenomeni associati, se non qualche rinforzo di vento, in particolare domani, mercoledì.
 


IL TEMPO PREVISTO


La nostra Penisola è attualmente interessata da un flusso in quota dai quadranti settentrionali, che delimita un'area di alta pressione centrata sull'Atlantico e una struttura depressionaria sull'Europa centro-orientale. Questa struttura darà scarsi effetti sulla nostra regione se non quello di favorire un calo delle temperature tra domani, mercoledì 13, e giovedì 14. Da venerdì 15 il flusso in quota si disporrà prevalentemente da ovest: seppur in un contesto di stabilità saranno più frequenti passaggi nuvolosi. Fino all'inizio della prossima settimana giornate in prevalenza poco nuvolose, al più nuvolosità medio-alta in transito da ovest a est e addensamenti mattutini per nubi basse con foschie sulla Pianura. Bassa o pressoché nulla la probabilità di precipitazione. Temperature senza variazioni di rilievo, con valori comunque lievemente più bassi rispetto alla media del periodo: in Pianura minime attorno ai 5°/7°C, massime attorno ai 16°/18°C.


LE PRECIPITAZIONI


Le precipitazioni settimanali

Settimana caratterizzata da precipitazioni localmente abbondanti ma concentrate, al più, nei primi 3 giorni della settimana. Nel dettaglio: lunedì 4 precipitazioni diffuse, moderate o localmente forti sui settori occidentali, deboli sui settori orientali, anche sottoforma di rovescio e temporale in serata sui settori occidentali (119.8 mm a Bodio Lomnago-VA, 102.6 mm a S. Margherita di Staffora-PV, 85.2 mm a Cassina Valsassina-LC, 85 mm a Valtorta-BG). Martedì 5 precipitazioni diffuse su Alpi, Prealpi e alta Pianura anche sottoforma di rovescio, specie nel pomeriggio ed in serata (97 mm a Veddasca-VA, 75.2 mm a Vilminore di Scalve-BG, 59.2 mm a Gerola Alta-SO). Mercoledì 6 precipitazioni diffuse fino a moderate anche sotto forma di rovescio e temporale sui settori centro-orientali, assenti sugli estremi settori occidentali (67.4 mm a Brembilla-BG, 66.2 mm a Lecco, 51 mm a Canzo-CO). Tra giovedì 7 e sabato 9 locali pioviggini, o piogge deboli isolate, ma ovunque senza fenomeni significativi.


LE TEMPERATURE

Temperature settimanali nella media o leggermente inferiori ad essa. Le temperature minime più basse, al piano o nei fondivalle, si sono raggiunte al più giovedì 7 o domenica 10: 3.7°C a Caiolo-SO il 7, 5.8°C a Castello d’Agogna-PV il 7, 5.9°C a Busto Arsizio-VA il 10, 6°C a Cinisello Balsamo-MI il 7.  Le massime più elevate, isolatamente fino a 24°/25°C, si sono raggiunte lunedì 4, martedì 5 o giovedì 7: 25.2°C a Castello d’Agogna-PV il 7, 24.9°C a Persico Dosimo-CR il 4, 24.7°C ad Arconate-MI il 7, 24.3°C a Montichiari-BS il 5.
 



IL VENTO E ALTRI FENOMENI

Settimana caratterizzata da scarsa ventilazione nella prima parte della settimana; più vivace da metà settimana, in particolare sui rilievi ed i settori occidentali. Nel dettaglio: mercoledì 6 venti in rinforzo fino a forti da nord nel pomeriggio sui settori occidentali e sulle Alpi, altrove deboli o al più moderati (medie orarie fino a 16.9 m/s a Vercana-CO, 14.8 m/s a Madesimo P. Spluga-SO). Giovedì 7 venti in prevalenza dai quadranti settentrionali, forti in montagna, moderati fino a quote collinari, solo a tratti moderati in pianura; sull'Oltrepò pavese moderati da est, ovunque in attenuazione tra pomeriggio e sera. Effetti favonici nelle valli e sulla medio-alta pianura occidentali (medie orarie fino a 14 m/s a Veddasca-VA, 12.2 m/s a Samolaco-SO). Venerdì 8 venti deboli in pianura, tendenti a disporsi da est e a rinforzare fino a deboli o localmente moderati nel pomeriggio; moderati orientali sull'Oltrepò pavese. Su Alpi e Prealpi inizialmente moderati da nord, in attenuazione e successiva rotazione dai quadranti meridionali (medie orarie fino a 13.9 m/s a Madesimo P. Spluga-SO, 10.1 m/s a Dervio-LC). Domenica 10 venti in pianura dapprima deboli prevalentemente orientali, poi in rotazione dai quadranti meridionali; in montagna venti tra deboli e moderati da nord-nordovest, in rinforzo tra pomeriggio e sera, fino a forti in quota (medie orarie fino a 11.1 m/s a Lanzada- P. Marinelli-SO, 9 m/s a Mezzoldo P.S. Marco-BG).
 


Situazione Colture

ERBACEE
Nel mais sono sostanzialmente concluse le raccolte delle seconde epoche. Sulla soia, in senescenza, sono terminate le raccolte. Su riso continuano le trebbiature.
Proseguono le preparazioni dei letti di semina per le colture autunno vernine. Le semine di loiessa sono ultimate, ed hanno preso avvio le semine di orzo.
ARBOREE
Su vite lo sviluppo fenologico è compreso tra fine maturazione e maturazione di raccolta. In Valtellina proseguono le raccolte (in cassetta) delle uve da Sforzato. A breve si avvieranno le raccolte nella zona della DOCG. I colleghi di Fondazione Fojanini segnalano di prestare particolare attenzione nella pulizia dei grappoli, in modo da non portare in cantina uve danneggiate, ma soprattutto con presenza di botrite o marciume acido. Su melo sono terminate le raccolte del gruppo Delicious e si sono avviate le raccolte di Fuji.

a



Inizia la maturazione dei Kaki (Diospyros kaki)





Appuntamenti: Galileo - Settimana della Scienza e Innovazione a Padova fino a domenica 17

In questi giorni si sta svolgendo a Padova “Galileo-Settimana della Scienza e Innovazione”. Una intera settimana in cui 30 realtà del mondo scientifico, culturale, imprenditoriale e associativo e le istituzioni cittadine, con la direzione scientifica di Giovanni Caprara, proporranno dibattiti, lezioni o workshop interattivi all’insegna di un titolo – “Rinascita” – che rappresenta la volontà comune affinché la ripresa del Paese siano guidate da scienza e innovazione. Per sette giorni, la città di Galileo Galilei, si trasformerà in un laboratorio nazionale di eccellenza dell’innovazione, nel capoluogo del sapere scientifico e della divulgazione e aprendo al pubblico i luoghi della scienza. In particolare segnaliamo il seminario che si svolgerà venerdì 15 Ottobre 2021 dalle 16:30 dal titolo: La sfida dei cambiamenti climatici e il difficile governo dell’acqua. Tutti gli “eventi” potranno essere seguiti, oltre che in presenza, anche in streaming. Per informazioni in dettaglio: https://www.galileofestival.it/programma/ .





ARPA LOMBARDIA. SERVIZIO METEOROLOGICO REGIONALE
Tel. 02.69666.401 Fax 02.69666.248
e-mail: meteo@arpalombardia.it