ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Monitoraggio geologico

Rete di monitoraggio di PAL SONICO

loader

in Comune di Sonico (BS) (SO)



Monitorata dal CMG

dal 2012 rete geotecnica automatica e manuale

Monitorata

nel 1990 sondaggi geognostici eseguiti dalla società SECOL; dal 2006 rete inclinometrica da Provincia di Brescia

Modalità di acquisizione dei dati in tempo reale

strumentazione geotecnica ed idrometeorologica ogni 30’

Numero e sistemi di trasmissione

4 modem GPRS / 4 modem satellitari in backup

Strumentazione installata

rilevamento automatico: 14 estensimetri, 1 pluviometro, 1 termometro, 1 colonna multiparametrica composta da 100 moduli inclinimetrici biassiali e da piezometri
rilevamento manuale: 15 linee distometriche, 1 tubo inclinometrico

Campagne annuali di misura manuale

12 distometriche, 3 inclinometriche


Dati acquisiti ogni anno

350.400

Descrizione del dissesto

La Frana di Pal occupa una porzione del tratto medio inferiore del versante destro della Val Rabbia in Comune di Sonico (BS). Il Torrente Rabbia è un affluente in sinistra idrografica del tratto prelacuale del Fiume Oglio: la confluenza è posta a quota 595 m s.l.m., immediatamente a valle del Ponte Dassa lungo la Strada Statale n. 42 del Tonale e della Mendola. Recentemente il dissesto ha subito una riattivazione determinata dalla parziale erosione del settore inferiore della frana di Pal a seguito dalle colate detritiche del 27 luglio 2012 (evento principale) e del 6 agosto 2012,. Il dissesto, che dalla primavera 2014 non registra accelerazioni degne di nota, ha negli eventi passati (novembre 2012 e dicembre 2013) registrato velocità considerevoli e localmente di oltre 75 mm/giorno. Gli scenari prevedibili ipotizzano volumetrie complessive variabili da 8.000 metri cubi (con un’altezza massima del deposito in alveo di poco meno di 10 m e area di invasione verso valle per circa 200÷210 m) fino a circa 12 milioni di metri cubi (con un’altezza massima del deposito in alveo di circa 40÷45 m e area di invasione verso valle per circa 570÷580 m) [Rif. Studio Griffini – 2017].



LINK UTILI

 

REGIONE LOMBARDIA PROTEZIONE CIVILE
www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/servizi-e-informazioni/enti-e-operatori/protezione-civile/

DIPARTIMENTO PROTEZIONE CIVILE
http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/home.wp

REGIONE LOMBARDIA - GEOPORTALE DELLA LOMBARDIA
www.geoportale.regione.lombardia.it/

IFFI - INVENTARIO DEI FENOMENI FRANOSI IN ITALIA — ITALIANO - ISPRA
www.isprambiente.gov.it/it/progetti/suolo-e-territorio-1/iffi-inventario-dei-fenomeni-franosi-in-italia

ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE
www.isprambiente.gov.it/it

ISTITUTO DI RICERCA PER LA PROTEZIONE IDROGEOLOGICA (IRPI) – CNR
www.irpi.cnr.it/chi-siamo/

SOCIETÀ GEOLOGICA ITALIANA
www.socgeol.it/

UNITED STATES GEOLOGICAL SURVEY – SERVIZIO GEOLOGICO DEGLI STATI UNITI D’AMERICA
landslides.usgs.gov/monitoring/

CALIFORNIA GEOLOGICAL SURVEY - SERVIZIO GEOLOGICO DELLA CALIFORNIA
www.conservation.ca.gov/CGS/

GEOLOGICAL SURVEY OF NORWAY - SERVIZIO GEOLOGICO NORVEGESE
www.ngu.no/en

GEOLOGISCHE BUNDESANSTALT – SERVIZIO GEOLOGICO AUSTRIACO
www.geologie.ac.at/en/about-us/missions/geology-for-austria/geological-survey-of-austria/

INSTITUTO GEOLÓGICO Y MINERO DE ESPAÑA – SERVIZIO GEOLOGICO SPAGNOLO
www.igme.es/default.asp

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE
link.springer.com/journal/10346

WORLDWIDE GEOLOGICAL SURVEYS - SERVZI GEOLOGICI IN TUTTO IL MONDO
geology.com/groups.htm


​​ ​​
Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube