ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Neve, Valanghe e Ghiacciai


Bollettino neve e valanghe

Il bollettino neve e valanghe viene emesso dal Centro Nivometeorologico di ARPA Lombardia nella sede di Bormio (SO).


martedì 13.04

mercoledì 14.04

giovedì 15.04

Tendenza
TEMPO GENERALMENTE STABILE. RINFORZO LOCALE DEI VENTI DA NORD. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO SU TUTTI I SETTORI; PRESENZA DIFFUSA IN QUOTA DI LASTRONI FORTEMENTE INSTABILI.
Stazioni automaricheNeve fresca 72 h (cm)Altezza tot. neve (cm)

Aprica (1950 m)35110
Gerola (1875 m)45217
La Vallaccia (2660 m)35250
Lago Vacca (2410 m)40155
Pantano Avio (2108 m)50160
Piani Bobbio (1713 m)36132
Madesimo (1880 m)42104
Valmasino (2270 m)55226
L.Reguzzo (2440 m)48313
P.so Marinelli (3032 m)45269


SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE:

1 - DEBOLE

2 - MODERATO

3 - MARCATO

4 - FORTE

5 - MOLTO FORTE

NON VALUTABILE

NEVE NON PRESENTE


Pericolo valanghe
Zone: Adamello, Orobie Centrali, Orobie Occidentali, Prealpi Bergamasche, Prealpi Bresciane
LUOGHI PERICOLOSI SITUAZIONE TIPICA VENTO A 3000M ZERO TERMICO TEMPERATURE
LUOGHI PERICOLOSI
tutti i versanti
LUOGHI PERICOLOSI
Oltre 1800 m
PROBLEMA PRINCIPALE
Neve fresca
VENTO
30-60 km/h da Nord
1300-1400 m
TEMPERATURE
in diminuzione le minime
GRADO DI PERICOLO: 3 MARCATO Su molti pendii ripidi sono possibili scaricamenti e valanghe a debole coesione nonchè a lastroni generalmente di medie e localmente di grandi dimensioni. Nelle zone d'accumulo i nuovi lastroni, anche di grandi dimensioni, possono essere staccati già a distanza con debole sovraccarico.


Pericolo valanghe: grado 3 - marcato

Pericolo valanghe
Zone: Prealpi Occidentali
LUOGHI PERICOLOSI SITUAZIONE TIPICA VENTO A 3000M TEMPERATURE
LUOGHI PERICOLOSI
poca neve al suolo assenza di neve
LUOGHI PERICOLOSI
PROBLEMA PRINCIPALE
VENTO
TEMPERATURE



Pericolo valanghe: no snow

Pericolo valanghe
Zone: Retiche Occidentali, Retiche Centrali, Retiche Orientali
LUOGHI PERICOLOSI SITUAZIONE TIPICA VENTO A 3000M ZERO TERMICO TEMPERATURE
LUOGHI PERICOLOSI
tutti i versanti
LUOGHI PERICOLOSI
oltre 1800 m
PROBLEMA PRINCIPALE
Neve fresca
VENTO
30-60 km/h da Nord
1300-1400 m
TEMPERATURE
in diminuzione le minime
GRADO DI PERICOLO: 3 MARCATO Su molti pendii ripidi sono possibili scaricamenti e valanghe a debole coesione nonchè a lastroni generalmente di medie e localmente di grandi dimensioni. Nelle zone d'accumulo i nuovi lastroni, anche di grandi dimensioni, possono essere staccati già a distanza con debole sovraccarico.


Pericolo valanghe: grado 3 - marcato


SITUAZIONE
L'anticiclone presente sull'Europa centrale, associato a correnti settentrionali di aria fredda, determina condizioni di tempo stabile per i prossimi giorni, solo localmente su Orobie e Prealpi saranno possibili condizioni di variabilità. Oggi cielo generalmente poco nuvoloso. Rinforzo dei venti da Nord sulla Valchiavenna e Alta Valtellina.
Nelle ultime 24 ore sui settori lombardi le precipitazioni nevose sono state di 20-30 cm oltre i 2000 metri di quota  che sono andate a sovrapporsi a quelle delle precedenti 48 ore, sempre di 20-30 cm; i valori cumulati totali sono approssimativamente di 30-60 cm.
La nuova neve è in fase di assestamento e lento consolidamento.  Le precipitazioni nevose sono state accompagnate da un'intensa attività eolica che ha rimaneggiato la deposizione della neve fresca ridistribuendola e incrementando le zone d'accumulo sottovento (canali, avvallamenti, pendii in prossimità di creste e dorsali). L'attività valanghiva spontanea è in graduale riduzione mentre rimane alta la possibilità di provocare distacchi di lastroni di media coesione.
PROBABILE AUMENTO DELLA COPERTURA DAL POMERIGGIO SU OROBIE E PREALPI DOVE NON SI ESCULE LA POSSIBILITA' DI ISOLATI ROVESCI. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO SU TUTTI I SETTORI; PRESENZA DIFFUSA IN QUOTA DI LASTRONI FORTEMENTE INSTABILI.


SCALA EUROPEA DEL PERICOLO VALANGHE:

1 - DEBOLE

2 - MODERATO

3 - MARCATO

4 - FORTE

5 - MOLTO FORTE

NON VALUTABILE

NEVE NON PRESENTE


Pericolo valanghe
Zone: Adamello, Orobie Centrali, Orobie Occidentali, Prealpi Bergamasche, Prealpi Bresciane
LUOGHI PERICOLOSI SITUAZIONE TIPICA VENTO A 3000M ZERO TERMICO TEMPERATURE
LUOGHI PERICOLOSI
tutti i versanti
LUOGHI PERICOLOSI
Oltre 1800 m
PROBLEMA PRINCIPALE
Neve ventata
VENTO
15-30 km/h da Nord
1200 m
TEMPERATURE
in lieve diminuzione le minime
GRADO DI PERICOLO: 3 MARCATO Su molti pendii ripidi saranno possibili scaricamenti e valanghe a debole coesione nonchè a lastroni generalmente di medie e localmente di grandi dimensioni. Nelle zone d'accumulo i nuovi lastroni, anche di grandi dimensioni, possono essere staccati già a distanza con debole sovraccarico.


Pericolo valanghe: grado 3 - marcato

Pericolo valanghe
Zone: Prealpi Occidentali
LUOGHI PERICOLOSI SITUAZIONE TIPICA VENTO A 3000M TEMPERATURE
LUOGHI PERICOLOSI
poca neve al suolo assenza di neve
LUOGHI PERICOLOSI
PROBLEMA PRINCIPALE
VENTO
TEMPERATURE



Pericolo valanghe: no snow

Pericolo valanghe
Zone: Retiche Occidentali, Retiche Centrali, Retiche Orientali
LUOGHI PERICOLOSI SITUAZIONE TIPICA VENTO A 3000M ZERO TERMICO TEMPERATURE
LUOGHI PERICOLOSI
tutti i versanti
LUOGHI PERICOLOSI
oltre 1800 m
PROBLEMA PRINCIPALE
Neve ventata
VENTO
15-30 km/h da Nord
1200 m
TEMPERATURE
in lieve diminuzione le minime
GRADO DI PERICOLO: 3 MARCATO Su molti pendii ripidi saranno possibili scaricamenti e valanghe a debole coesione nonchè a lastroni generalmente di medie e localmente di grandi dimensioni. Nelle zone d'accumulo i nuovi lastroni potranno essere staccati già con debole sovraccarico.


Pericolo valanghe: grado 3 - marcato


SITUAZIONE
Cielo sereno o poco nuvoloso, dal pomeriggio graduale aumento della nuvolosità  su Orobie e Prealpi con scarsa  possibilità di isolati e debolissimi rovesci.
La neve recente sarà in fase di assestamento e lento consolidamento. Il vento continuerà a rimaneggiare la neve recente ridistribuendola ulteriormente e incrementando le zone d'accumulo sottovento (canali, avvallamenti, pendii in prossimità di creste e dorsali). L'attività valanghiva spontanea sarà in graduale riduzione mentre rimarrà elevata la possibilità di provocare distacchi.
GRADUALE DIMINUZIONE DELLA NUVOLOSITA' DURANTE LA MATTINATA.. PERICOLO VALANGHE: 3 MARCATO SU TUTTI I SETTORI; PRESENZA DIFFUSA IN QUOTA DI LASTRONI FORTEMENTE INSTABILI.