ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

RAPPORTO STATO AMBIENTE

Idrometeorologia

Periodo di riferimento: 2020

 

Le temperature medie annue del 2020 sono ovunque in Lombardia in linea con quelle registrate nel periodo 2002-2019. Dall’analisi dei singoli mesi si evidenziano scostamenti dalla mediana di riferimento, che invece a livello annuale non emergono; spiccano in particolare i mesi più caldi rispetto alla norma di febbraio e agosto, mentre relativamente più freddi sono stati rilevati i mesi di giugno e ottobre. Degni di nota gli scostamenti positivi di dicembre per quanto concerne le temperature minime, a causa di frequenti condizioni di maltempo, oltre a quelli anch’essi positivi di aprile riguardo le temperature massime per frequenti condizioni asciutte e soleggiate.

Nel 2020 sui bacini lombardi sono caduti mediamente 1.210 millimetri di precipitazioni atmosferiche (pioggia e neve), in linea con la media del periodo 2008-2015 (1.246 mm). Le precipitazioni nevose a inizio stagione hanno registrato valori superiori alla media, le precipitazioni primaverili nella media ed il processo di fusione hanno riportato i valori di fine stagione in linea con la media. La portata media del fiume Po misurata a Borgoforte è risultata pari a 1.265 metri cubi al secondo, inferiori alla media 2008-2015, pari a 1.511 metri cubi al secondo.

Ulteriori approfondimenti:

 

Sintesi meteoclimatica per la Lombardia, 2020

Gli indicatori del clima in Italia, 2020


Aiutaci a migliorare questa pagina
 

Le informazioni fornite sono chiare ed esaustive?

 
 
twitter youtube linkedin