ARPA Lombardia - Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente

Home  /  Notizie  / World Meteorological Day 2022 - Early...
Home Notizie / World Meteorological Day 2022 - Early...

World Meteorological Day 2022 - Early Warning and Early Action

Oggi, 23 marzo, si celebra la Giornata Meteorologica Mondiale e il tema scelto quest'anno dalla World Meteorological Organization (WMO) è "Allertamento e azione tempestiva. Informazioni idrometeorologiche e climatiche per la riduzione del rischio di catastrofi"

Dal 1950, anno in cui è stata istituita l'Organizzazione Meteorologica Mondiale (OMM) ogni anno i Paesi membri celebrano la ricorrenza del 23 marzo focalizzandosi su un tema particolare. Per il 2022 è stato scelto un tema di stringente attualità, quale l'importanza vitale dell'informazione idrometeorologica e climatica per la riduzione del rischio di catastrofi, a cui è dedicato questo video: https://youtu.be/dx0afSSwODs

Che si tratti di prevenire disastri naturali causati da eventi meteorologici estremi, di gestire emergenze improvvise o pianificare politiche ambientali, i dati e le previsioni meteorologiche sono oggi indispensabili. L'importanza del loro utilizzo, partendo dalla sicurezza per la popolazione e quindi a fini di protezione civile, si estende a molti settori che vanno dall'ambiente ai trasporti, fino all'energia e all'agricoltura.

In un contesto di cambiamento climatico in atto ed eventi meteorologici estremi sempre più frequenti, gli addetti ai lavori si trovano spesso a dover fronteggiare situazioni nuove e adottare decisioni rapide e adeguate, sfruttando tutti gli strumenti tecnologici oggi disponibili.
La prontezza di risposta nei sistemi di monitoraggio diviene dunque un aspetto fondamentale, specie nei periodi caratterizzati da eventi meteorologici a rapida evoluzione, spesso localizzati e di breve durata, come i temporali.
Da sempre Arpa Lombardia lavora al potenziamento dei sistemi di monitoraggio ambientale in tempo reale con una capillare rete di monitoraggio idro-nivo-meteo, che comprende 318 stazioni. A questa, per incrementare le performance previsionali, l'Agenzia l'ha recentemente affiancato una nuova rete radarmeteorologica regionale, composta da tre radar in banda X a doppia polarizzazione installati in posizioni strategiche per il monitoraggio del territorio. L'obiettivo è quello di offrire un ulteriore slancio verso misure di protezione e adattamento al cambiamento climatico.


radar meteo.png

In particolare, la nuova rete radarmeteorologica di Arpa Lombardia comprende:

  • Il radar di Flero (BS), installato sulla torre dell'acquedotto e in posizione geografica ottimale per il monitoraggio della pioggia sul nodo idraulico bresciano, si inserisce perfettamente al contesto ambientale preesistente
  • Il radar di Desio (MI), installato sul tetto dell'ospedale e in posizione ideale per il monitoraggio nel nodo idraulico milanese, controlla l'area dalle Prealpi fino al Pavese
  • Il radar mobile di Pieve San Giacomo (CR), va a potenziare l'area della bassa pianura orientale, completando il mosaico radar lombardo

La nuova disponibilità di dati radar dettagliati su tutto il territorio regionale, che vanno ad integrare la rete radar nazionale di protezione civile, consentirà di sviluppare servizi operativi di osservazione e di previsione a brevissimo termine delle precipitazioni (nowcasting), con la possibilità di invio di informazioni direttamente ai cittadini in caso di temporali e grandinate.
Questo permetterà di essere più preparati e in grado di agire al momento giusto, nel posto giusto, a tutela della vita propria e altrui, delle cose, delle attività.

Per approfondimenti:

Previsioni meteo di Arpa Lombardia: www.arpalombardia.it/meteo

Rete di monitoraggio con dati in tempo reale: iris.arpalombardia.it  

Sito OMM (Organizzazione Mondiale della Meteorologia): public.wmo.int


 


twitter youtube linkedin